Annuncio pubblicitario

È possibile “bloccare” la voglia irrefrenabile di mangiare a dieta?

Sono molte le persone che mangiano per noia o “stress” sono tante. Purtroppo, succede spesso di riversare sul cibo le nostre frustrazioni, finché non ci riconosciamo più e aumenta la scontentezza e la fame nervosa, innescando un circolo vizioso molto pericoloso.

Il consiglio migliore per seguire la dieta è darsi degli orari per i pasti principali e gli spuntini. Al di fuori di quegli orari, bisogna sapere che si possono sgranocchiare solo cose che non incidono sull’apporto calorico (come verdure crude scondite, ad esempio).

Però, non bisogna “sentire in punizione”, ad esempio ci si può concedere un dolce una volta a settimana. Ma è bene ricordare che deve essere una sola porzione e, meglio, il dolce è light.

Per tutte le volte in cui si sente l’irrefrenabile desiderio di andare in cucina a mangiare, bisogna cercare di “distrarsi”, facendo una telefonata, una breve passeggiata, una doccia, insomma qualsiasi cosa che “distragga” e faccia  capire che si può evitare di mangiare senza fame.

Annuncio pubblicitario

Last Update: 28 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario