Qual è la giusta alimentazione per un bambino di 10 anni quando pratica due ore di allenamento giocando a calcio?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Perdere peso
  4. Domande sul dimagrimento
  5. Qual è la giusta alimentazione per un bambino di 10 anni quando pratica due ore di allenamento giocando a calcio?

L’alimentazione dei bambini, come quella degli adulti, deve essere sana, varia ed equilibrata: il metodo migliore per educarli a mangiare bene è dare il buon esempio!

Ogni giorno i pasti dovrebbero essere suddivisi in colazione (a base di latte o yogurt, pane, cereali o biscotti secchi), pranzo (pasta, minestre o insalate di cereali e legumi, oltre delle verdure crude o cotte e del pane) e cena (a base di proteine di alto valore biologico – carne, pesce, uova o formaggi – oltre delle verdure e del pane). In più, due spuntini a metà mattina e pomeriggio a base di frutta o frullato o macedonia con una pallina di gelato (l’alternanza è indispensabile).

Insomma, variare la dieta e scegliere con buon senso alimenti e porzioni è fondamentale per far crescere i bambini sani e senza problemi di sovrappeso che possono indurre malattie legate all’alimentazione.

È poi fondamentale che i ragazzi si muovano: va bene lo sport infrasettimanale ma è anche importante che approfittino di ogni momento per essere attivi: andare a scuola a piedi, fare le scale invece di usare l’ascensore, giocare nei parchi ecc.

Dolci e grassi devono essere delle eccezioni, è fondamentale che i bambini capiscano che non possono essere la regola quotidiana (magari a scapito di una cena a base di proteine, essenziali per la crescita) e che instaurino con il cibo un rapporto sano.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati