Annuncio pubblicitario

Qual è la giusta alimentazione per un bambino che gioca a calcio?

L’alimentazione dei bambini, come quella degli adulti, deve essere sana, varia ed equilibrata: il metodo migliore per educarli a mangiare bene è dare il buon esempio!

Ogni giorno i pasti dovrebbero essere suddivisi in colazione (a base di latte o yogurt, pane, cereali o biscotti secchi), pranzo (pasta, minestre o insalate di cereali e legumi, oltre delle verdure crude o cotte e del pane) e cena (a base di proteine di alto valore biologico – carne, pesce, uova o formaggi – oltre delle verdure e del pane). In più, due spuntini a metà mattina e pomeriggio a base di frutta o frullato o macedonia con una pallina di gelato (l’alternanza è indispensabile).

Insomma, variare la dieta e scegliere con buon senso alimenti e porzioni è fondamentale per far crescere i bambini sani e senza problemi di sovrappeso che possono indurre malattie legate all’alimentazione.

È poi fondamentale che i ragazzi si muovano: va bene lo sport infrasettimanale ma è anche importante che approfittino di ogni momento per essere attivi: andare a scuola a piedi, fare le scale invece di usare l’ascensore, giocare nei parchi ecc.

Dolci e grassi devono essere delle eccezioni, è fondamentale che i bambini capiscano che non possono essere la regola quotidiana (magari a scapito di una cena a base di proteine, essenziali per la crescita) e che instaurino con il cibo un rapporto sano.

Last Update: 28 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario