Annuncio pubblicitario

Come gestire un piccolo strappo alla dieta, ovvero uno “sgarro”?

Prima di tutto, non c’è niente di più sbagliato che pesarsi il giorno dopo uno sgarro, soprattutto se si è mangiata la pizza. Quest’ultima infatti, pur essendo un ottimo alimento che può essere inserito anche a dieta una volta alla settimana al posto di un pasto, è un cibo che facilita la ritenzione idrica.

Pesandosi, si può notare, per esempio, un chilo in più, frutto dei liquidi che si tengono a trattenere. Nel giro di un giorno o addirittura di poche ore, il regolare drenaggio dovrebbe facilitare il rilascio dei liquidi e riportare il peso a quello di partenza.

Non bisogna però scoraggiarsi, ma avere sempre a mente l’importanza di bere tutti i giorni circa 1,5 litri di acqua, mangiare circa 5 porzioni al giorno di frutta e verdura e di avere uno stile di vita attivo. Così facendo, anche se ogni tanto ci si concederà qualche sgarro, si potrà dimagrire regolarmente e imparare a mangiare in modo sano, vario ed equilibrato.

Last Update: 28 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario