Dieta con troppi sacrifici: come fare a non mollare?

Lo spirito con sui si affronta una dieta ipocalorica è fondamentale per avere successo: non bisogna interpretare il regime alimentare come una punizione o un enorme sacrificio, quanto piuttosto affrontarlo come l’inizio di un nuovo stile di vita che comprenda sana alimentazione e vita attiva. Se si vuole dimagrire, alcuni piccoli sforzi sono necessari, ma questo non significa che non ci si possa mai concedere uno sgarro (o che ci si debba sentire in colpa se succede).

Uno strappo all’interno di un’alimentazione sana, varia ed equilibrata non può creare danni gravi al corretto dimagrimento. L’importante è, dopo lo sgarro, riprendere la dieta in maniera fedele. Anche avere uno stile di vita attivo è importantissimo per poter seguire una dieta con un apporto calorico più elevato e dimagrire con costanza: basta prendere l’abitudine di camminare a passo veloce tutti i giorni per circa 30/40 minuti.

Last Update: 29 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Domande Sul Dimagrimento
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts