Come gestire la dieta in caso di anorresia/bulimia maschile?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Perdere peso
  4. Domande sul dimagrimento
  5. Come gestire la dieta in caso di anorresia/bulimia maschile?

Prima di tutto bisogna riconquistare, se il caso anche con l’aiuto di professionisti, un rapporto sereno con il cibo. Partiamo dal presupposto che non esiste la perfezione e che l’obiettivo primario deve essere quello di raggiungere il range normopeso, possibilmente mantenendo uno stile di vita attivo per avere un metabolismo “vivo” e tonificare la tua massa muscolare.

In questo modo, anche se si ingrasserà, sarà un aumento di peso positivo che potrà dare soddisfazione (il sottopeso spesso può essere antiestetico e pericoloso per la salute quanto il sovrappeso).

Inoltre, abbassare eccessivamente le calorie può avere un effetto deleterio sul metabolismo rallentandolo molto, per questo appena si mangia un po’ di più ci si sente “appesantiti” sull’addome.

La soluzione è mangiare in modo sano, vario ed equilibrato e praticare uno stile di vita attivo: in questo modo, anche se s prende peso, sarà apprezzabile.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati