Annuncio pubblicitario

Tisane: è possibile berle a dieta?

Le tisane possono essere inserite nella dieta a volontà, purché vengano bevute senza aggiunta di zucchero: il loro valore calorico infatti è minimo, per cui assumendole non c’è il rischio di influenzare in negativo l’andamento della dieta, ma si beneficia dei loro tanti effetti positivi. Anche per l’idratazione che forniscono è consigliato berle, infatti le tisane possono sostituire o integrare l’acqua che, ogni giorno, dovrebbe essere assunta per circa 1,5 litri. E’ importante solo fare attenzione alle eventuali bevande “nervine” (ad esempio i tè) perché, visto il loro potere eccitante, potrebbero avere ripercussioni sulla pressione sanguigna e/o sui centri nervosi se assunte in grandi quantità.

Last Update: 5 Maggio 2020  

Eleonora Sarmi  Alimenti E Calorie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario