Che differenza c’è tra succo di frutta e succo di arancia, riportati alternativamente nella dieta?

La dieta di Melarossa indica succo di frutta e succo di arancia per variare le due bevande (è sempre opportuno avere una dieta alternata). Possiamo aggiungere che, per garantire l’apporto calorico, sarebbe anche meglio non usare succhi confezionati (che, se si scelgono, andrebbero presi senza zucchero), ma consumare spremute o centrifugati freschi (bevuti entro pochi minuti dalla preparazione).

Con i succhi industriali, infatti, si finisce per prendere fibre e sali minerali ma non vitamine. Fatta questa premessa, si può scegliere i frutti e i succhi che più si preferiscono, ricordando che è sempre opportuno consumare quelli di stagione.

Last Update: 5 Maggio 2020  

Eleonora Sarmi  Alimenti E Calorie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts