Ragazzo intollerante al latte: come integrare il calcio?

E’ importante prima di tutto stabilire con un medico (meglio se gastroenterologo) se l’intolleranza del ragazzo è verso le proteine del latte o verso alcuni componenti. Nel primo caso si parla di vera e propria allergia e l’integrazione del calcio (fondamentale in un bambino o ragazzo) deve essere a base di integratori la cui assunzione va assolutamente valutata col medico. Se si tratta di intolleranze ad alcuni componenti del latte, si possono individuare latti delattosati, yogurt (la cui fermentazione ne facilita la digestione e assorbimento anche nei soggetti poco tolleranti), latti e derivati caprini, e così via, che sono meglio tollerati.

Last Update: 6 Maggio 2020  

Eleonora Sarmi  Alimenti E Calorie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts