È vero che bere acqua e limone la mattina stimola il metabolismo?

Sono presenti opinioni discordanti tra di loro sull’argomento. Ad oggi non ci sono studi scientifici che dimostrano che assumere acqua e limone ogni mattina a stomaco vuoto stimoli il metabolismo.

Gli effetti positivi legati al consumo di tale bevanda dipendono principalmente della presenza di vitamina C contenuta in grandi quantità nel limone (circa 80mg su 100g), soprattutto nella scorza, ricca anche di fibra e Calcio. Questo micronutriente, infatti, apporta numerose proprietà benefiche per il nostro organismo. Può essere d’aiuto nel caso in cui si soffra di anemia: la vitamina C favorisce l’assorbimento a livello intestinale del Ferro contenuto negli alimenti, soprattutto nelle verdure verdi a foglia (es. spinaci, in tali alimenti il Ferro è meno biodisponibile rispetto alla carne); oppure nel caso in cui si desideri stimolare il sistema immunitario. È utile, inoltre, ad accelerare i processi di guarigione, poiché promuove la sintesi del collagene che conferisce elasticità al tessuto connettivo.

L’assunzione di acqua e limone al mattino apporta dunque numerosi vantaggi per il benessere del nostro organismo. Va sottolineato, però, che è un’abitudine non adatta a tutti gli individui e che non deve essere praticata per un periodo eccessivamente lungo (molti medici affermano non superiore a 1 mese). È molto importante, inoltre, non berla a stomaco vuoto o lontano dai pasti poiché potrebbe avere un’azione irritante. Bisogna prestare attenzione alla temperatura dell’acqua: se consumata troppo calda (maggiore di 60-65°C) può avere un effetto nocivo a livello della mucosa esofagea. È bene dunque consumarla a una temperatura né troppo calda né troppo fredda. 

Last Update: 17 Aprile 2020  

Eleonora Sarmi  Alimenti E Calorie
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Related Posts