Annuncio pubblicitario

Si possono utilizzare i condimenti a dieta?

Una dieta per essere equilibrata deve rispettare le seguenti percentuali:

  • carboidrati per il 50-55% del totale delle calorie ingerite
  • proteine circa 20-25%
  • grassi circa 25-30%
  • circa cinque porzioni di frutta e verdura.

Una dieta ipocalorica deve diminuire in proporzione tutte quelle percentuali e, visto che i grassi sono quelli che apportano più calorie per grammo (circa 9 contro le 4 di carboidrati e proteine) è normale che debbano essere ridotti bruscamente.

D’altronde aumentare i grassi diminuendo gli altri nutrienti non è corretto, anche perché un eccesso di grassi può provocare non solo accumulo di massa grassa ma anche scorie che possono minare il corretto funzionamento dell’apparato cardiocircolatorio.

E’ consigliato diminuire gradatamente i condimenti, in modo da dare il tempo alle papille gustative di abituarsi. Bisogna prendere poi l’abitudine di usare spezie, aceto, limone, ecc. per insaporire i piatti e riuscire a gustare anche piatti leggeri.

Annuncio pubblicitario

Last Update: 19 Maggio 2020  

Eleonora Sarmi  Alimenti E Calorie

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Eleonora Sarmi

Eleonora Sarmi

Laureata in Scienze dell’alimentazione, sono esperta di sicurezza alimentare e nutrizione, con un focus specifico sull’aspetto medico. Ho diverse esperienze di intership come nutrizionista, in particolare presso il “Ruaraka Uhai Neema Hospital”, Nairobi (Kenya). Per Melarossa mi occupo soprattutto degli approfondimenti che riguardano gli alimenti.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario