Cosa fare se il figlio mediano è aggressivo e scostante?

Il figlio mediano, non è né il primo, né il terzo. Mentre quest’ultimi hanno una loro specificità degna di attenzioni particolari, il figlio mediano si trova in una posizione di confusione. Probabilmente l’unico modo che ha trovato per avere anche lui le sue attenzioni, è quello di assumere un atteggiamento aggressivo che spesso però nasconde una sofferenza inespressa.

Questa è solo un’ipotesi ma, se così fosse, la cosa che le consiglierei di fare è di cercare di trovare dei momenti “esclusivi” con il ragazzo, dei momenti vostri dove possiate condividere qualcosa (es. una partita, un pomeriggio fuori, un film).

Quindi, cominci (se non l’ha già fatto) ad interessarsi di ciò che piace a lui, di come sta vivendo ad esempio la scuola o le attività che fa durante la settimana.

Ciò che alla fine forse il ragazzo sta chiedendo attraverso quell’atteggiamento aggressivo, è solo di essere maggiormente visto.

Last Update: 28 Aprile 2020  

Silvan Sara  Genitori E Figli
Silvan Sara

Silvan Sara

Psicologa, specializzanda in psicoterapia cognitiva ad orientamento costruttivista. Offro servizi di consulenze psicologiche rivolte in particolar modo ai bambini e agli adolescenti su Siena e Firenze. Affianco l’attività professionale a quella di docente di corsi di formazione per genitori ed insegnanti presso scuole materne di Siena. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti nella sezione psicologia.

Related Posts