Come allenare i tricipiti e far sparire l’effetto tendina

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come allenare i tricipiti e far sparire l’effetto tendina

Le braccia sono sostenute da muscoli che quando perdono tono tendono far mostrare la loro età e l’effetto tendina è garantito. Il rilassamento del tessuto muscolare nella zona del tricipite è un classico per le donne e si tratta di una zona che se non allenata, apparirà poco tonica a qualsiasi età.

Per evitare il tremolio del tricipite, sarà bene correre ai ripari con esercizi specifici quotidiani che vadano a stimolare i muscoli della parte posteriore del braccio, favorendone un aspetto esteriore più compatto e tonico.

Ecco una sequenza di esercizi specifici per i tricipiti:

  • Piegamenti sulla sedia. Mettersi di schiena davanti ad una sedia con le mani sul piano della seduta e le dita rivolte verso i glutei, a gambe piegate. Staccare i glutei dalla sedia e piegare le braccia mantenendo i glutei vicino al bordo e i gomiti paralleli. Distendere le braccia buttando fuori l’aria. Mantenere i glutei staccati e avere bene il peso sulle braccia e sui piedi che sono a terra. Fare 10 ripetizioni per 3 serie.
  • French press. Sdraiato supino a terra con la schiena, scapole e nuca a contatto del pavimento e i piedi appoggiati al terreno. Braccia tese verso il soffitto, con due bottiglie d’acqua da mezzo litro nelle mani. Flettere i gomiti come per mandare le mani verso le spalle ed estenderli nuovamente spingendo le mani verso il soffitto ed espirando. Fare 15 ripetizioni per 3 serie.
  • Kick back. In piedi a gambe semi piegate, con due bottigliette d’acqua da mezzo litro in mano. Mandare i gomiti dietro e distendere le braccia verso dietro (mignolo verso l’alto) per 20 volte per 3 serie. E’ importante flettere di nuovo le braccia, i gomiti rimangano alti.

Il consiglio è di fare gli esercizi in sequenza per 3 volte a settimana. Piano piano, le braccia si potenzieranno.

Si può anche fare il circuito di tonificazione delle braccia:

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati