Trampolino e artrosi al ginocchio: meglio evitare?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Trampolino e artrosi al ginocchio: meglio evitare?

Il trampolino elastico evita l’impatto con il terreno e quindi i classici microtraumi causati da qualsiasi altra disciplina al suolo. Ma purtroppo, il rimbalzo continuo può provocare stress per chi soffre di artrosi al ginocchio. Soprattutto, se si usa il tappeto elastico in casa senza la supervisione di un trainer che consiglia il modo corretto in cui saltare e fare esercizi. L’uso del trampolino potrebbe esser più dannoso che benefico per il ginocchio.

Il consiglio è di chiedere al proprio ortopedico l’attività più adatta per non infiammare l’articolazione.

In genere, vengono consigliate attività in acqua perché in assenza di gravità tutto è più semplice e si riduce al minimo il rischio di infortunio. Per di più l’acqua aiuta a migliorare la circolazione ed evitare il ristagno di liquidi sulle gambe. E’ ottimale per assottigliare la zona inferiore del corpo, bruciare i depositi di grasso in eccesso.  L’acqua drena le gambe grazie al massaggio dell’acqua su esse durante il movimento.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati