Come tonificare i glutei?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come tonificare i glutei?

L’azione principale del gluteo è l’estensione dell’anca e agisce anche come sostegno nella rotazione esterna. Per cui ogni volta, che si solleva una gamba dietro e la si ruota leggermente in fuori, si usa la muscolatura del gluteo. Ma ciò non vuol dire che basta fare degli slanci e nient’altro per avere dei glutei tonici.

Il gluteo è un muscolo grande e per essere tonificato ha bisogno di carico. Spesso, la maggior parte degli esercizi che vengono eseguiti, soprattutto dalle donne, sono poco condizionanti prevalentemente per un motivo.

Viene usato un carico troppo leggero, mentre il gluteo ha bisogno di un carico importante (dal 60% per un principiante all’80% del massimale per i più allenati) per essere stimolato, quindi tonificato.

Uno degli esercizi più utile è l’affondo, ancor meglio se fatto con una coppia di manubri in mano. E’ un esercizio funzionale e viene anche rispettata la funzione principale del grande gluteo, cioè l’estensione dell’anca.

Anche lo squat è un buon esercizio ma a condizione che venga eseguito correttamente e con un buon carico.

Il consiglio è quello di provare questi esercizi da fare in casa con le pezzette da spolvero.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti