Come rassodare addome, braccia e gambe

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come rassodare addome, braccia e gambe

Non c’è un’età per iniziare a muoversi e a star meglio. La frequenza di allenamento in palestra o dove si preferisce dev’essere di 2 volte a settimana per cominciare. Poi una volta che l’organismo si sarà adattato si può passare a 3 volte a settimana.

Se l’obiettivo è il dimagrimento, le attività fisiche da eseguire sono quelle cardio: camminata, nuotata e pedalata.

Chi non vuole passare il tempo sulle macchine, è sempre possibile optare per le classi di acquagym o di walking, che di solito sono molto coinvolgenti.

Per quel che riguarda la tonificazione in palestra, esiste una gamma di macchinari isotonici per ogni tipo di distretto muscolare, dalle gambe alle braccia al petto alla schiena. Se  invece, vi allenate a casa, il consiglio è quello di seguire i nostri tutorial di tonificazione:

Il circuito braccia

Il circuito gambe e glutei

Il circuito per addominali: come avere una pancia piatta

È sempre buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati