Come avere un punto vita stretto

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come avere un punto vita stretto

Lavorando sugli addominali obliqui, si può assottigliare il punto vita, ma il rischio è che allenando esclusivamente i muscoli addominali obliqui, si causa una eccessiva ipertrofia degli stessi che si traduce in un incremento del volume muscolare con conseguente effetto contrario a quello sperato.

L’addome è formato dall’insieme di più muscoli che vanno opportunamente allenati e, per ottenere i migliori risultati in termini di riduzione del punto vita. Occorre allenare tutti i muscoli che compongono la cintura addominale :

  • retto
  • traverso
  • obliqui
  • lombari
  • quadrati dei lombi.

Un’attenzione particolare va fatta al traverso perché la sua funzione principale è proprio quella di contenere i visceri e stringere la vita.

Per allenare il trasverso, occorre una grande capacità di reclutamento cosciente delle fibre muscolari. E’ importante percepire la sua contrazione, eseguendo gli esercizi in modo lento e controllato. Ma anche espirando con forza durante la contrazione degli addominali e curando al massimo l’esecuzione del movimento.

Il pilates è l’attività che più insegna tutto ciò e che  aiuta a lavorare sulla muscolatura profonda senza aumento di masse muscolari.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati