Cosa mangiare a pranzo prima di andare in palestra

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Cosa mangiare a pranzo prima di andare in palestra

Per chi va in palestra all’ora di pranzo,  ecco i consigli per evitare i cali di energia.

L’alimentazione, prima di uno sforzo fisico, dovrà rispettare alcune regole. Il pasto dev’essere innanzitutto leggero e di facile digestione per cui non eccessivamente consistente. Bisogna cercare di assumere un contenuto relativamente basso di grassi e di proteine. Mentre invece ben venga per i carboidrati ma senza esagerare.,

Se il corpo è impegnato nei processi digestivi, una parte del sangue è convogliata nell’apparato digerente e sottrae ossigeno ai muscoli.  Il pasto leggero a base di carboidrati, sarà quindi di facile digestione e non andrà ad intaccare la tua performance in palestra. Non  dimenticare, però, di prediligere cibi a medio o basso indice glicemico, in modo da non provocare un picco insulinico eccessivo che inciderebbe negativamente sul tuo allenamento.

I frutti tipo la mela, la pera e l’arancia ad esempio oltre ad essere facilmente digeribili, hanno un indice glicemico sufficientemente basso.  Si può provare, ad esempio, ad associare una piccola porzione di riso o pasta integrale. L’abbinamento di un frutto poco calorico, ma contenente fibre, ad un altro alimento con un indice glicemico più elevato, consente di bilanciare l’assorbimento dei glucidi e di mantenere la glicemia abbastanza costante nel tempo.

E’ fondamentale mangiare almeno un paio d’ore prima dell’allenamento in base all’allenamento che si deve affrontare. Quindi si a frutta e verdura, ma divieto assoluto a fritti, formaggi e a cibi che andrebbero ad appesantire troppo durante la tua seduta di allenamento.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti