Annuncio pubblicitario

Esiste un legame tra ipotiroidismo e massa muscolare?

Nell’ipertiroidismo, la tiroide lavora in modo più intenso con un conseguente aumento del metabolismo basale, mentre nell’ipotiroidismo avviene il contrario.

Alcuni studi hanno evidenziato che durante l’attività fisica intensa vengono consumati gli ormoni tiroidei. Stimolano così l’ipofisi a produrre elevate quantità di TSH con un conseguente aumento degli ormoni tiroidei nel sangue. In questi studi, solo dopo alcuni giorni di riposo i livelli plasmatici ritornavano nella norma.

In alcuni casi quindi, con una dieta adeguata e un’attività fisica costante nel tempo, si possono avere dei buoni risultati a livello di miglioramento dello squilibrio ormonale.

Per mantenere o potenziare la massa muscolare, soprattutto se si soffre di ipotiroidismo, oltre al lavoro cardio, bisogna aggiungere un lavoro di muscolazione. Per chi si allena, due volte a settimana, il consiglio è  di aggiungere un terzo allenamento da dedicare ai vari distretti muscolari. Pian piano, il corpo comincerà a prendere tono e la muscolatura apparirà più soda.

Annuncio pubblicitario

Prima di iniziare una qualsiasi attività, comunque, il consiglio è di sentire un medico che veda qual è la reale situazione e possa consigliare bene in base ai propri valori ormonali.

Last Update: 27 Aprile 2020  

Giovanna Lecis  Fitness

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Giovanna Lecis

Giovanna Lecis

Campionessa mondiale di aerobica sportiva, insegno ginnastica, stretching e total body. A questa attività affianca collaborazioni televisive, come le lezioni di fitness su Arturo. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti che riguardano fitness e benessere corporeo.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario