Come gestire la fame?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come gestire la fame?

Perché ho sempre fame?

Per trovare la risposta, è importante analizzare la propria fame e le cause che la scatenano in modo da poterla dominare.

Prima di tutto, si può cercare di capire se si tratta veramente di fame o se si mangia per noia.

Se si pensa che la noia induca a mangiare più di quanto sia necessario e può rovinare la linea, il suggerimento è di trovare qualcosa da fare. Perché non provare con l’attività fisica?

Una passeggiata al parco, una corsa sul tapis roulant in palestra, una sessione di tonificazione, qualsiasi cosa pur di tenersi occupato.

L’attività fisica può essere il deterrente per evitare il continuo assalto alla dispensa e farà passare del tempo fino al pasto successivo.

Quando viene fame, invece, di allungare la mano verso il pacco di biscotti, provare a fare attività fisica, basta solo un po’ di buona volontà.

La ginnastica aiuterà ad eliminare l’acqua in eccesso tramite la traspirazione. Inoltre, farà espellere il sodio, responsabile della ritenzione idrica e si perderà quei liquidi in eccesso. Fare movimento aiuta anche ad ingrandire i capillari e grazie a ciò, più liquidi possono arrivare ai reni e più rapidamente possono essere espulsi.

Il consiglio è di fare dai 20 ai 40 minuti al giorno di ginnastica, per combattere la ritenzione idrica e il senso di fame migliorando anche il metabolismo.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti