Tornare in forma dopo il parto: gli esercizi da fare

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Tornare in forma dopo il parto: gli esercizi da fare

Innanzitutto non bisogna preoccuparsi, i chili presi in gravidanza non sono poi molti e in genere una volta partorito, si recupera la forma nel giro di qualche mese.

Per l’attività fisica, bisogna aspettare almeno 3 mesi dopo il parto se è un parto naturale e ancor di più chi ha fatto un cesareo. In ogni caso, bisogna avere l’ok del medico curante prima di ricominciare- 

Molte persone hanno fretta di rientrare nei vestiti che portavano prima della gravidanza . Iniziano ad allenarsi troppo presto e intensamente rischiando di perdere il latte o altre complicanze, niente di più sbagliato! Non avere fretta, si rientra in forma dopo un parto, ma ci vogliono dai 6 mesi ad un anno per tornare come prima.

Una volta ottenuta l’idoneità del tuo medico, si andrà a colpire il grasso che sono sulle cosce  e quell’accumulo di grasso sotto i glutei che affligge molte donne anche normopeso, chiamato: “culotte de cheval”.

Spesso il motivo principale della formazione dei cuscinetti è  un’alimentazione sbagliata. Quindi è importante limitare l’assunzione  di cibi fritti, grassi e moderare i condimenti soprattutto il  sodio. Evitare bevande gassate e zuccherate e  cercare di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Dal punto di vista dell’attività fisica, il consiglio è di abbinare un’attività cardiovascolare brucia grassi e calorie come la corsa o la camminata veloce sul tapis roulant ad esercizi specifici per scolpire la zona di cosce e glutei. 

Se non piace né la corsa né la camminata: si può benissimo fare la lezione di aerobica base. Muoversi  3 volte a settimana, prediligendo il lavoro cardiovascolare.

I benefici dell’aerobica sono tanti:

  • fa bruciare calorie
  • tonifica i muscoli
  • aumenta la resistenza fisica
  • rinforza le tue difese immunitarie
  • riduce i rischi di malattie cardiovascolari, obesità, ipertensione, diabete e infarto
  • migliora la coordinazione.

Il secondo step è di rinforzare la muscolatura di gambe e glutei che tonificandosi risulterà più compatta.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti