Come allenarsi e dimagrire con l’ellittica?

Per chi è in sovrappeso, allenarsi con l’ellittica ha tanti benefici. Prima di tutto, non si non ha l’impatto con il terreno e consente di evitare movimenti e sollecitazioni pericolose per le articolazioni e la schiena.

Con  l’ellittica si stimolano in maniera armonica sia i muscoli di  braccia, spalle e addome che quelli  delle gambe.

Inoltre è importante sapere che 10 minuti di ellittica valgono quasi come mezz’ora di tapis-roulant in quanto l’intensità dell’esercizio è superiore a quello di ogni altro attrezzo tradizionale. Si possono cosi bruciare  più calorie  in minor tempo rispetto ad esercizi analoghi con tapis roulant e la cyclette.

Come impostare un allenamento con l’ellittica

Si può cominciare con 5 minuti di seguito per la prima settimana. Poi si passa a 8′ nella settimana successiva. Dopodiché 10 minuti e così via fino ad arrivare a 30’/40′ di attività cardio.

Con questo lavoro graduale, si farà meno fatica e il fisico si adatterà pian piano al nuovo stimolo dell’allenamento.

Naturalmente prima di iniziare una qualsiasi attività sportiva è bene consultarti col tuo medico per valutare con lui il tuo quadro clinico evitando di incorrere in eventuali disturbi.

Last Update: 26 Aprile 2020  

Giovanna Lecis  Fitness
Giovanna Lecis

Giovanna Lecis

Campionessa mondiale di aerobica sportiva, insegno ginnastica, stretching e total body. A questa attività affianca collaborazioni televisive, come le lezioni di fitness su Arturo. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti che riguardano fitness e benessere corporeo.

Related Posts