Annuncio pubblicitario

Quali sono i benefici dell’ellittica?

Per avere dei risultati evidenti con effettivi miglioramenti fisici, la cosa migliore è allenarsi per un minimo di 3 volte a settimana. Bisogna alternare allenamenti cardiovascolari (l’ellittica è perfetta) di circa 30/40 minuti, ad esercizi di potenziamento a carico naturale o con pesi liberi.

Migliorando il tono muscolare, si alza il metabolismo basale e si bruciano più calorie a riposo.

L’ellittica è una macchina completa, per cui è come se unisse il lavoro sul tapis roulant a quello sulla bike, ma con dei punti di forza in più. Rispetto al tapis roulant, i piedi rimangono sempre in appoggio quindi non c’ è impatto col terreno, e le articolazioni soffrono meno.

Spingendo una resistenza con le gambe si lavorano di più i glutei. Inoltre muovendo le braccia si tonifica anche la parte superiore del corpo come le spalle i tricipiti e i pettorali.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Annuncio pubblicitario

Last Update: 21 Aprile 2020  

Giovanna Lecis  Fitness

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Giovanna Lecis

Giovanna Lecis

Campionessa mondiale di aerobica sportiva, insegno ginnastica, stretching e total body. A questa attività affianca collaborazioni televisive, come le lezioni di fitness su Arturo. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti che riguardano fitness e benessere corporeo.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario