Come dimagrire i polpacci?

Il dimagrimento localizzato non esiste, sarebbe troppo facile decidere il punto da snellire ed intervenire in modo localizzato… I polpacci sono muscoli e in quanto tali, l’unico intervento per assottigliarli è togliere tensione da essi.

Allungando i polpacci con lo stretching appropriato, si dovrebbe vedere la situazione migliorare. Ma la forma del polpaccio la da il patrimonio genetico. Più di tanto non si riesce a modificarla.

Stretching per allungare i polpacci

Ecco alcuni esercizi di stretching che si possono fare comodamente a casa:

  1. Al muro: in posizione eretta fronte verso il muro, appoggiare le mani alla parete. Portare una gamba dietro distesa mantenendo sempre il tallone sul pavimento. Piegare l’altra gamba spingendo con tutte e due le mani in direzione del muro. Si avverte subito la sensazione di “stiramento” del polpaccio della gamba che è dietro distesa (si sta allungando il gastrocnemio). Mantenere la posizione per circa 30 secondi e cambiare gamba. Ripetere per 3 volte.
  2. Sempre al muro nella stessa posizione dell’esercizio precedente: piegare la gamba che è dietro cercando sempre di mantenerne il tallone a terra. si sente allungare più verso il tendine d’Achille. Mantenere la posizione per almeno 30 secondi e cambiare gamba. Ripetere per 3 volte. Con questo esercizio si agisce su entrambe le fasce muscolari, ma soprattutto sul muscolo soleo.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Last Update: 20 Aprile 2020  

Giovanna Lecis  Fitness
Giovanna Lecis

Giovanna Lecis

Campionessa mondiale di aerobica sportiva, insegno ginnastica, stretching e total body. A questa attività affianca collaborazioni televisive, come le lezioni di fitness su Arturo. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti che riguardano fitness e benessere corporeo.

Related Posts