Come perdere grasso sui fianchi

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come perdere grasso sui fianchi

E’ importante sapere il dimagrimento localizzato non esiste o quanto meno è molto difficile da ottenere. Se si ha la distribuzione del grasso corporeo che tende ad accumularsi sui fianchi,  in primis si dimagrisce le gambe, le braccia, il seno e poi forse per ultimi i fianchi.

E’ importante sapere questo, cosi come è importante sapere che non è corretto fare solo un allenamento per addominali al fine di ottenere un dimagrimento della pancia e dei fianchi.

Prima si deve pensare a bruciare il grasso in eccesso facendo un lavoro cardiovascolare. Poi, si può rinforzare la parete dell’addome con esercizi mirati. Il consiglio, comunque, è di curare soprattutto l’alimentazione che è fondamentale anche per il miglioramento della cellulite.

Per migliorare la situazione vanno bene sia la ginnastica a corpo libero che il funzionale, ma è importante aumentare il lavoro cardiovascolare. Ad esempio, si può fare  la corsa o la camminata veloce o la bike per 40/50 minuti.
Per quel che riguarda la tonificazione, prediligere gli esercizi completi come la plank in cui si stimola tutto il core ovvero quella muscolatura che funge da corsetto e che fa apparire la vita più stretta.

  • Plank: prona con i gomiti a terra, sollevare tutto il corpo da terra distribuendo il peso tra i gomiti e i piedi. Mantenere questa posizione isometrica per 30/60 secondi ricordandosi di respirare e di non trattenere l’aria.  Recupero di 30 secondi. Ripetere per un totale di 5 volte.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

 

 

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti