Annuncio pubblicitario

Come risolvere il problema della ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un problema antiestetico e non solo. Affligge per lo più la popolazione femminile . È un problema che va a minare la salute delle donne poiché oltre a causare gonfiore e pesantezza delle gambe, può provocare un accumulo di ristagno che potrebbe sfociare nella tanto odiata cellulite.

Una delle maggiori cause è la funzionalità alterata del sistema linfatico e di quello venoso; dunque per limitare i danni sarà utile seguire una serie di abitudini sane che spesso le donne conoscono ma tendono ad evitare.

Tra le cause rientrano:

Annuncio pubblicitario
  • indossare tacchi alti
  • fumare 
  • uno stile di vita sedentario.

È importante bere molto, cercare di seguire un’alimentazione sana ricca di frutta e verdura e praticare attività fisica. L’allenamento migliore è senza dubbio quello in acqua (acqua gym, hidrobike, nuoto).

Scopri gli sport da praticare per combattere la cellulite.

Anche la camminata veloce sul tapis roulant è ottima: è importante riuscire a dedicare dai 30 ai 50 minuti alla camminata veloce almeno 3 volte a settimana. 

È buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute

Last Update: 9 Settembre 2020  

Giovanna Lecis  Fitness

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Giovanna Lecis

Giovanna Lecis

Campionessa mondiale di aerobica sportiva, insegno ginnastica, stretching e total body. A questa attività affianca collaborazioni televisive, come le lezioni di fitness su Arturo. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti che riguardano fitness e benessere corporeo.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario