Come fare attività sportiva se non si ha più la tiroide?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come fare attività sportiva se non si ha più la tiroide?

La tiroide è una ghiandola del sistema endocrino importante, perchè produce ormoni fondamentali ai diversi aspetti del metabolismo. Dopo una tiroidectomia totale, l’organismo non sarà più in grado di produrre l’ormone tiroideo per le diverse funzioni del corpo. Sarà, quindi, necessario aderire per il resto della vita alla terapia ormonale sostitutiva. Quando ridurre le calorie non è sufficiente per perdere peso, diventerà fondamentale l’attività fisica per riattivare il metabolismo ed equilibrare gli ormoni che favoriscono il dimagrimento.

In assenza della tiroide, ciò che dovrebbe avvenire in fisiologia, cioè l’aumento dell’ormone tiroideo in base allo sforzo, non avviene perché la tiroide non c’è più e in questo caso sarà utile diversificare la somministrazione del farmaco a seconda dell’ intensità dell’attività (cosa che solo il proprio medico curante che conosce il quadro clinico di riferimento può fare).

La camminata veloce è un attività eccezionale per bruciare grassi e calorie. Questa, infatti, non ha quell’impatto eccessivo alle articolazioni che procurerebbe la corsa, ma attenzione a non confonderla con la passeggiata. Nella camminata veloce, infatti, bisogna portare la frequenza cardiaca tra il 50% e il 75% della propria frequenza massima al fine di allenarsi in un range aerobico (sottraendo il proprio numero di anni a 220, sarà possibile trovare la massima frequenza cardiaca, poi si può trovare il 50 e il 75% di quel valore e con l’aiuto di un cardiofrequenzimetro per cercare di mantenere il tuo cuore nel range allenante). Il mio consiglio è quello di seguire un piano alimentare a regime calorico controllato e di camminare per almeno 50 minuti dalle 3 fino a 5 volte a settimana al fine di dare una scossa al metabolismo.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati