Come accelerare il metabolismo con la camminata

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Come accelerare il metabolismo con la camminata

Il metabolismo non è altro che la velocità con la quale il corpo riesce a bruciare calorie assimilate tramite l’alimentazione. E’ un grande amico di chi è in forma e nemico giurato di chi in forma proprio non lo è.

Aumentare il metabolismo e riattivarlo non è poi così difficile. Basta incrementare il dispendio energetico giornaliero. Un’adeguata dieta e l’attività fisica aiuteranno a dargli una bella scossa positiva.

E’ dimostrato che l’aumento della massa magra associata al movimento è un’eccellente stimolo metabolico. Più muscoli si possiedono, più calorie si bruciano all’interno di una stessa giornata. Va da se che bisogna prediligere un’attività mista in cui si associa una buona attività aerobica (e la camminata veloce va benissimo) ad un lavoro muscolare intenso, come tonificazione tramite l’uso di pesi o a corpo libero. L’azione combinata delle due tipologie di attività fisica è ideale per alzare il metabolismo.

Il consiglio è di allenarsi dalle due alle tre volte a settimana, svolgendo allenamenti misti che durino non meno di 40 minuti.

Programma di allenamento per smuovere il metabolismo

Si può, ad esempio,camminare velocemente per 10 minuti, poi fermarsi ed eseguire 10 squat. Salire e scendere da un gradone per un minuto.

Fare 10 affondi walking e ripartire con la camminata veloce per altri 10 minuti.

Su un gradone (o una panchina) eseguire 10 piegamenti per i tricipiti con la schiena rivolta al gradone. Poi fronte al gradone, fare 10 piegamenti per il petto, 10 affondi laterali alternati e ripartire con la camminata per altri 10 minuti.

Questo è solo un’ esempio di attività mista con esercizi di tono a carico naturale, ma nulla vieta di alternare la tonificazione al proprio piacimento in qualsiasi momento della camminata e utilizzando per il tono ad esempio l’elastico perché è facile e leggero da portarsi dietro durante la fase cardio.

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti