Come ricominciare ad allenarsi per rimettersi in forma

Il consiglio è di iniziare con esercizi base che possano stimolare tutto il corpo per una frequenza settimanale di almeno 3 giorni, abbinandoli a del lavoro cardiovascolare.

Ad esempio, si può camminare per almeno 40 minuti ad un passo sostenuto per 2 giorni e fare 3 giorni a settimana gli esercizi strutturati.

Ricordarsi che è la costanza che porta a raggiungere il risultato sperato e non bisogna abbattersi se pesandosi sulla bilancia non si trova il numero magico!

Questa è una strada che si deve percorrere per parecchio. Prima di arrivare ad un risultato apprezzabile: perseverare e si verrà ricompensato.

Se si comincia un allenamento troppo forte, si corre il rischio di avere troppi dolori e di fermarsi. Non è altro che la conseguenza dell’allenamento che spacca le miofibrille ed è come se si avessero tanti piccoli lividi.

Durante il recupero però, la muscolatura si ricostruisce più forte e più resistente di prima, per cui bisogna andare in avanti e non mollare.

Nella giornata dedicata agli esercizi di tonificazione, ad esempio, si può provare ad alternare i tre  video: lunedì gambe, mercoledì braccia e venerdì pancia.

Nei giorni pari invece si fa una bella camminata di 40 minuti o si va in bici .

Bisogna provare ad allenarsi così per almeno 4 settimane e i dolori iniziali spariranno .

Circuito gambe

Circuito braccia

Circuito addominali

Circuito

E’ buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

Last Update: 26 Aprile 2020  

Giovanna Lecis  Fitness
Giovanna Lecis

Giovanna Lecis

Campionessa mondiale di aerobica sportiva, insegno ginnastica, stretching e total body. A questa attività affianca collaborazioni televisive, come le lezioni di fitness su Arturo. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti che riguardano fitness e benessere corporeo.

Related Posts