Allenamento intervallato: che cos’è?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Fitness
  4. Allenamento intervallato: che cos’è?

L’attività aerobica aumenta il metabolismo basale e fa bruciare calorie e grassi. Se si vuole eliminare la pancia, bisogna scegliere un’attività cardio. Provare a correre almeno due volte alla settimana per circa un  mese, poi una volta  preso il ritmo, provare con tre volte alla settimana.

Per quanto riguarda l’intensità della corsa, teorie e ricerche scientifiche hanno dimostrato che una corsa ad intensità variabile cioè con degli scatti ad alta intensità, è  più efficace per eliminare il grasso rispetto a sessioni più lunghe ad intensità costante. Si è visto infatti che l’interval training produce un aumento del metabolismo a riposo nelle 24 ore successive all’attività e un conseguente maggior dispendio energetico e calorico rispetto a chi corre a regime meno intenso e prolungato.

Ecco un esempio di allenamento intervallato:

  • 5 minuti di riscaldamento (camminata veloce).
  • 5 minuti di corsa ad andatura blanda.
  • 20 minuti di scatti  di 10 secondi  seguiti da una corsa leggera (o camminata veloce ) per 1 minuto.
  • 5 minuti di defaticamento.
  • Stretching.

Alternare lo scatto + 1minuto di corsa leggera per un totale di 20 minuti. Da escludere nel timing, il riscaldamento iniziale e il defaticamento finale.

Non fermarsi tra uno scatto e l’altro. Rallentare gradualmente fino alla corsa leggera aumentando poi la velocità per lo scatto successivo. Dosare le energie e se inizialmente lo sprint di 10 secondi è troppo faticoso, farlo di 6/8 secondi e prendersi più tempo di recupero con la corsa a velocità moderata. Man mano che si procederà con gli allenamenti, sarà possibile aumentare i secondi dello sprint e diminuire i tempi di recupero. Con un adeguato piano alimentare e l’attività fisica per almeno 2/3 volte a settimana i risultati arriveranno. 

È buona norma sottoporsi a una completa visita medico-sportiva, prima di iniziare una costante attività fisica per evitare di incorrere in potenziali rischi per la salute.

 

Commenti

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati

Commenti