La dieta prevede un menù delle feste?

La dieta Melarossa non prevede un menù particolare per i giorni di festa ma questo non significa che, anche il giorno di Pasqua o di Natale, debba essere seguita pedissequamente.

Uno sgarro, se inserito in un’alimentazione generalmente corretta, non può vanificare i sacrifici fatti, quindi se il giorno di Pasqua o di Natale ci si vuole concedere un pasto regolare è possibile farlo, cercando di usare il buon senso: basta contenere le porzioni e scegliere piatti non troppo conditi.

Per non aggravare troppo l’apporto calorico, è consigliabile anche evitare dolci e cioccolata, oppure accontentarsi di piccole porzioni.

La dieta non è una punizione, ma il dimagrimento richiede dei sacrifici: in caso contrario, bisogna essere consapevoli che il risultato potrebbe rallentare di molto. Il giorno dopo “lo strappo”, è essenziale non avvilirsi se ci si sente “più gonfi”: questo, spesso, è dovuto alla ritenzione idrica che, nel giro di poco, grazie al regolare drenaggio, torna nella norma.

È comunque fondamentale, subito dopo la festa, riprendere la dieta fedelmente e cercare di essere il più attivi possibile.

Last Update: 27 Aprile 2020  

Alessandra Parretta  Dubbi Sulla Dieta Melarossa
Alessandra Parretta

Alessandra Parretta

Specializzata sulla dieta Melarossa, collaboro con il team di nutrizionisti e supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione.

Related Posts