Annuncio pubblicitario

La dieta prevede un menù delle feste?

La dieta Melarossa non prevede un menù particolare per i giorni di festa ma questo non significa che, anche il giorno di Pasqua o di Natale, debba essere seguita pedissequamente.

Uno sgarro, se inserito in un’alimentazione generalmente corretta, non può vanificare i sacrifici fatti, quindi se il giorno di Pasqua o di Natale ci si vuole concedere un pasto regolare è possibile farlo, cercando di usare il buon senso: basta contenere le porzioni e scegliere piatti non troppo conditi.

Per non aggravare troppo l’apporto calorico, è consigliabile anche evitare dolci e cioccolata, oppure accontentarsi di piccole porzioni.

La dieta non è una punizione, ma il dimagrimento richiede dei sacrifici: in caso contrario, bisogna essere consapevoli che il risultato potrebbe rallentare di molto. Il giorno dopo “lo strappo”, è essenziale non avvilirsi se ci si sente “più gonfi”: questo, spesso, è dovuto alla ritenzione idrica che, nel giro di poco, grazie al regolare drenaggio, torna nella norma.

Annuncio pubblicitario

È comunque fondamentale, subito dopo la festa, riprendere la dieta fedelmente e cercare di essere il più attivi possibile.

Last Update: 27 Aprile 2020  

Alessandra Parretta  Dubbi Sulla Dieta Melarossa

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Alessandra Parretta

Alessandra Parretta

Specializzata sulla dieta Melarossa, collaboro con il team di nutrizionisti e supporto la redazione per la stesura dei contenuti, soprattutto nelle categorie dieta e nutrizione.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario