Annuncio pubblicitario

Come realizzare una vellutata di funghi a dieta?

Per un gusto più delicato si possono utilizzare i funghi champignon e, a piacere, si possono aggiungere un po’ di  porcini (ma devono essere pochi, perché hanno un sapore più deciso). Inoltre, inserendo nella vellutata le patate, il gusto si addolcisce. Ecco il procedimento:

Si puliscono e si tagliano i funghi e a fettine, si sbucciano le patate e si riducono a cubetti. Si trita 1 cipolla o 1 scalogno e si fanno imbiondire in poco olio di oliva, si aggiungono le patate, si copre con brodo vegetale bollente e si fa cuocere per circa 5 minuti.

Si uniscono anche i funghi e si prosegue la cottura per altri 10 minuti, si aggiusta di sale e di pepe e, se necessario, di tanto in tanto si versa altro brodo vegetale. Si può insaporire la zuppa con prezzemolo o maggiorana.

Per un sapore ancora più delicato, si unisce un po’ di latte e si prosegue la cottura per qualche minuto. Infine, si passa il tutto con un frullatore a immersione.

Last Update: 6 Maggio 2020  

Antonella Pagliaroli  Consigli In Cucina

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario