Annuncio pubblicitario

Come trattare le macchie sul labbro superiore?

La pigmentazione della cute sopra il labbro superiore è una condizione molto frequente e può avere diverse cause. Normalmente il melasma, così si chiama, si associa ad altre “macchie” sulla fronte e sulle guance ed assume un colore brunastro che varia di intensità in base alla stagione ed al fototipo.

La melanina prodotta dai melanociti e trasferita ai cheratinociti (le cellule più superficiali della pelle) serve normalmente a proteggere queste dai danni prodotti dai raggi ultravioletti. Per motivi ancora non completamente chiari nel melasma i melanociti producono più melanina e la pelle assume un aspetto macchiato.

Le donne tra i 30 ed i 40 anni sono le più colpite ed i fattori ormonali ( pillola, gravidanza) sono sicuramente responsabili. Talvolta però nei fototipi molto scuri le macchie del labbro superiore possono essere provocate da “traumi” locali che scatenano una pigmentazione postinfiammatoria. Il consiglio è di verificare con il proprio medico che non ci siano farmaci nella terapia quotidiana che possano essere causa del problema. E non ci siano fattori esterni a peggiorare la situazione.

La protezione totale, anche se non risolutiva, è importante anche perchè ora esistono creme che associano lo schermo totale ad uno o più fattori depigmentati. Solo un dermatologo, valutata la situazione, può proporre la terapia adeguata.

Last Update: 4 Maggio 2020  

Stefano Giombini  Estetica

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Stefano Giombini

Stefano Giombini

Specializzato in Dermatologia e Venereologia all’Università “La Sapienza” di Roma. Esperto decennale in campo dermoistopatologico, in medicina estetica, dermatoscopia e gestione del melanoma. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti su estetica e problemi legati alla dermatologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario