informazione pubblicitaria

Quali trattamenti sono più adatti per i punti neri e brufoli su fronte, naso e mento?

Le zone di fronte, naso e mento sono ricche di ghiandole sebacee, il problema, soprattutto in giovane età, è sicuramente dovuto in parte agli ormoni, ma anche a una predisposizione costituzionale. Il consiglio è di  effettuare un paio di volte alla settimana un peeling non aggressivo ai microgranuli (sferogel, Ionax scrub). Può essere utile anche un prodotto specifico come Acnet bionike o Effaclar duo anti imperfezioni, o Gram acne. Per detergere il viso si può usare Ecosphera Alfa detergente o Clintime detergente.

Last Update: 30 Aprile 2020  

Stefano Giombini  Dermatologia

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

informazione pubblicitaria
Stefano Giombini

Stefano Giombini

Specializzato in Dermatologia e Venereologia all’Università “La Sapienza” di Roma. Esperto decennale in campo dermoistopatologico, in medicina estetica, dermatoscopia e gestione del melanoma. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti su estetica e problemi legati alla dermatologia.

Annuncio pubblicitario

Articoli correlati

Iscriviti alla Newsletter

informazione pubblicitaria

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms below to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.