Come trattare il melasma?

  1. Home
  2. Wiki di Melarossa
  3. Bellezza
  4. Dermatologia
  5. Come trattare il melasma?

Il melasma è un inestetismo di non facile trattamento. Molte metodiche utilizzate risultano soddisfacenti, ma hanno un’alta recidiva nel tempo.
La melanina ha la memoria, quindi con il trattamento si porta via solo quella accumulata negli strati superiori e non quella nello strato profondo che, con il tempo, sotto lo stimolo solare, fa riuscire fuori la macchia.

Ci vuole una sinergia di azioni, qualcosa che porti via gli strati macchiati gradualmente, ma in contemporanea qualcosa che schiarisca gli strati più profondi e soprattutto blocchi la melanina dello strato basale (quella che si riaccende per intendersi).
Il fraxel a mio parere è ottimo, in quanto gradatamente ti asporta gli strati macchiati, ma per mia esperienza, dopo un paio di estati alcune macchie ricompaiono.

Da 3 anni, esiste un protocollo efficace, chiamato Dermomelan che si compone di un solo trattamento da fare in studio. Viene applicata una maschera composta da un mix di acidi e schiarenti cutanei e si tiene uscendo dallo studio per 8/10 ore e si sciacqua. Si prosegue con un trattamento a casa da eseguire tutte le sere per 30/45 giorni.
Durante questo periodo, il trattamento non crea grande spellatura, solo rossore, ma riesce ad asportare gradatamente tutti gli strati cutanei fino al più profondo contenendo un potente schiarente cutaneo e stabilizzando la melanina di base.

Questo articolo è stato utile?

Articoli correlati