Macchie bianche sulle gambe, come farle scomparire?

Le macchie, bianche o scure, delle gambe possono dipendere da diversi fattori, tra cui l’età. Questi fattori sono imprescindibili per poter supporre una diagnosi senza aver visto la lesione.

Escludendo gli esiti cicatriziali dovuti a piccoli traumi, al grattamento o a problemi più importanti come la vitiligine, il problema di più comune riscontro è una forma di acromia lenticolare che si presenta come un tondino bianco di pochi millimetri che non si abbronza su uno sfondo di pelle normale o con una pigmentazione disomogenea. Sono problemi difficili da trattare perchè rappresentano l’esito di un danno solare pregresso. Un lieve miglioramento si può ottenere utilizzando delle creme autoabbronzanti perchè, in realtà, pigmentano (ossidano) la cheratina ma non agiscono sui melanociti. Comunque il mio consiglio, in questi casi, è quello di  fare un controllo dermatologico, in modo da poter scongiurare problematiche più importanti.

Last Update: 15 Aprile 2020  

Stefano Giombini  Dermatologia
Stefano Giombini

Stefano Giombini

Specializzato in Dermatologia e Venereologia all’Università “La Sapienza” di Roma. Esperto decennale in campo dermoistopatologico, in medicina estetica, dermatoscopia e gestione del melanoma. Per Melarossa mi occupo di rispondere alle domande degli utenti su estetica e problemi legati alla dermatologia.

Related Posts