Annuncio pubblicitario

Passi molto tempo a lavorare alla scrivania? Attento all’ipertensione “nascosta”

Passi molto tempo a lavorare seduto alla scrivania? Potresti essere più a rischio di ipertensione “nascosta”, cioè una pressione alta che dagli esami non risulta, ma è comunque un pericolo per la tua salute. Lo suggerisce uno studio della Laval University, in Quebec, pubblicato sulla rivista Hypertension.

Ore di lavoro e ipertensione “nascosta”: lo studio

I ricercatori, nell’arco di 5 anni, hanno monitorato la pressione di un gruppo di 3.500 impiegati. Grazie ad uno studio medico allestito in ufficio, a ciascun volontario è stata misurata la pressione per 3 volte nel corso della mattinata di lavoro. Nel resto della giornata, i volontari hanno indossato un dispositivo per il monitoraggio della pressione, che ne misurava i valori ogni 15 minuti.

Il 18,7% dei volontari aveva sofferto di ipertensione ed era in cura, mentre il 13,5% aveva ipertensione mascherata e non riceveva trattamenti per l’ipertensione.

I ricercatori hanno analizzato i dati considerando tutti i fattori che possono influenzare il rischio di ipertensione. Tra questi, lo stress, il fumo, l’indice di massa corporea. Ne è emerso che chi trascorreva molte ore di lavoro alla scrivania aveva il 66% di probabilità in più di soffrire di pressione alta e il 70% di probabilità in più di avere la cosiddetta ipertensione mascherata, ovvero una pressione sanguigna normale nella misurazione in ambulatorio, ma alta nel corso della giornata.

“Le persone dovrebbero essere consapevoli che lunghe ore di lavoro potrebbero influire sulla loro salute e chiedere ai medici di controllare la pressione con un holter pressorio”. E’ quanto ha suggerito l’autore principale dello studio, Xavier Trudel.

Vita da scrivania: quali sono i rischi e come prevenirli

Se lavori molto, il consiglio è quindi quello di monitorare la tua pressione con metodi in grado di individuare anche un’eventuale ipertensione “nascosta”. L’ipertensione, infatti, rappresenta un fattore di rischio per la salute cardiovascolare, ma è un pericolo anche per la funzionalità cerebrale, perché aumenta le possibilità di soffrire di demenza e problemi cognitivi.

tanto tempo seduti rischi salute

E’ anche importante adottare degli accorgimenti per rendere meno sedentaria la vita lavorativa in ufficio. Non solo lavorare molto, infatti, ma anche stare seduti troppo a lungo è un pericolo per la salute del cuore e ha un impatto devastante su tutto l’organismo. A soffrire è la muscolatura addominale, ma anche i glutei e tutto l’apparato scheletrico. Le conseguenze sono una minore resistenza della colonna vertebrale, problemi di postura ed equilibrio e un maggiore rischio di osteoporosi, perché lo scarso movimento rende le ossa più fragili.

E allora?

Se il tuo lavoro richiede che tu passi molte ore seduto alla scrivania, cerca di prevedere pause frequenti per sgranchirti le gambe e, magari, fare i nostri esercizi di ginnastica da ufficio. Si tratta di uno stretching da scrivania per rinforzare i muscoli di gambe, braccia e addominali, allungare la colonna e rilassare le cervicali.

Scopri il programma di ginnastica da ufficio di Melarossa.

Fonte: Ansa

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Tiziana Landi

Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario