Annuncio pubblicitario

Pesto alla menta: il condimento fresco da provare quest’estate

Il pesto alla menta è l’alternativa al classico pesto con basilico da provare quest’estate, perché dà ai tuoi piatti una freschezza e un aroma molto particolari, oltre a farti godere delle proprietà benefiche della menta. E’ una ricetta facile e veloce da preparare, e anche molto versatile, ottima per condire la pasta e non solo.

Le proprietà benefiche del pesto alla menta

Usare le erbe aromatiche in cucina è un modo per insaporire le tue ricette in modo diverso dal solito e un ottimo trucco per ridurre l’uso del sale, che se consumato in eccesso rappresenta un fattore di rischio per la salute cardiovascolare.

Ogni erba, poi, aggiunge al piatto un piccolo patrimonio di benefici.

La menta, per esempio, ha proprietà rinfrescanti, digestive e tonificanti, quindi è una grande alleata in estate, quando il caldo può causare spossatezza e rendere la digestione più difficoltosa.

Il pesto alla menta per condire la pasta

Puoi usare il pesto di menta per condire la pasta, esattamente come faresti con il pesto al basilico o con le altre varianti di pesto. Si sposa bene con una pasta corta, come i fusilli o le trofie, ma è ottimo anche con gli spaghetti o le tagliatelle. Provalo con la pasta integrale: il contrasto tra il suo gusto rustico e la delicatezza del pesto ti stupirà.

Se vuoi altre idee di pesto fatto in casa, prova le 7 ricette di pesto light di Melarossa.

Pesto di menta: una salsa per accompagnare antipasti, secondi e insalate

Il pesto di menta può essere anche una gustosa salsa con cui accompagnare antipasti, secondi e insalate. Puoi spalmarlo su crostini di pane per preparare delle bruschette oppure usarlo per insaporire piatti di pesce: i filetti di merluzzo o di nasello, semplicemente cotti al vapore o saltati in padella con poco olio, saranno molto sfiziosi con qualche cucchiaino di pesto. Oppure, prova il pesto alla menta per aggiungere un tocco di sapore alle insalatone, di cereali o di verdure: puoi usarlo in alternativa al pesto al basilico nella nostra insalata di patate e fagiolini, oppure al posto del pesto di zucchine nell’insalata di orzo e pomodorini.

La ricetta del pesto alla menta

Ingredienti per 2 persone:

  • 40 foglie di menta fresca
  • 10 g di mandorle (oppure noci, nocciole o pinoli)
  • 10 g di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 grani di sale grosso
  • un pizzico di pepe nero

Preparazione:

Lava bene le foglie di menta e asciugale delicatamente con un canovaccio. Versale nel mixer con le mandorle (o la frutta secca che preferisci), il parmigiano grattugiato, l’olio, il sale grosso e un pizzico di pepe nero e frulla fino ad ottenere un pesto dalla consistenza cremosa e omogenea.

Se vuoi preparare una quantità di pesto più abbondante per averlo pronto al bisogno, puoi conservarlo in frigorifero per un paio di giorni, chiuso in una barattolo di vetro, oppure in freezer anche per qualche mese.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

pesto alla menta

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Tiziana Landi

Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario