CONDIVIDI

La marmellata di prugne è una conserva saporita e ricca di proprietà utili per il tuo benessere. La prugna infatti è una piccola miniera di salute, grazie alle sue molte proprietà nutritive, che agiscono soprattutto sull’apparato digerente.

La ricetta ti permetterà di avere a disposizione un prodotto sano, nutriente e gustoso per le tue colazioni. Ma puoi mangiare la marmellata di prugne anche a merenda, spalmandola sui biscotti o sulle fette biscottate e accompagnandole con una tazza di tè o di tisana.

Per preparare la marmellata al meglio, usa dei vasetti di vetro a chiusura ermetica e scegli un posto asciutto e lontano dal sole in cui riporli. Per maggiore sicurezza puoi anche consultare il sito del Ministero della Salute, dove troverai le 10 semplici regole per preparare marmellate, sughi e conserve senza rischi per la salute!

Proprietà nutrizionali della marmellata di prugne

Con 51 calorie ogni 100 grammi, le prugne sono composte per l’88% da acqua, cosa che le rende particolarmente utili a depurare il tuo organismo. In particolare,

  • sono ricche di sali minerali come potassio, calcio, magnesio e fosforo. Inoltre, sono è un’ottima fonte vegetale di ferro, minerale fondamentale per la distribuzione dell’energia e il trasporto dell’ossigeno alle cellule del tuo corpo;
  • sono ricche di vitamine, in particolare la vitamina A, importante per la funzionalità degli occhi e per migliorare la visione notturna. Inoltre, la vitamina A stimola le difese immunitarie del tuo organismo, agendo come antiossidante;
  • sono conosciute per le molte proprietà lassative, ma hanno anche proprietà energetiche, toniche e depurative dell’organismo. Le prugne contengono, infatti, difenilisatina, una sostanza che stimola la funzionalità intestinale. Sono quindi utili in caso di stitichezza;
  • la polpa delle prugne è ricca di sostanze antiossidanti come flavonoidi e polifenoli, che rallentano l’invecchiamento cellulare. Le prugne a buccia gialla contengono un elevato livello di fibre, mentre quelle a buccia rossa sono particolarmente ricche di antiossidanti.

Se ami questo succoso frutto, prova la ricetta del nostro smoothie alle prugne!

Scopri come preparare la marmellata di prugne

Print Recipe
Marmellata di prugne fresche
marmellata prugne
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Piatto Dolci light
Porzioni
grammi
Calorie a Persona
Calorie Totali
1882
Piatto Dolci light
Porzioni
grammi
Calorie a Persona
Calorie Totali
1882
marmellata prugne
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Lava bene le prugne, asciugale e privale del nocciolo.
  2. Tagliale a pezzettini. Poni le prugne così tagliate in un tegame di acciaio dal fondo pesante ed aggiungi lo zucchero e la pectina.
  3. Fai cuocere gli ingredienti mescolando continuamente per circa 10 minuti. Nella confezione della pectina sono indicati solo 3 minuti.
  4. Per me è necessario più tempo, in quanto preferisco le confetture di frutta più compatte.
  5. Se non ti piacciono i pezzi di frutta o se non ami la presenza di residui di buccia, sarà sufficiente passare il composto al passaverdura a maglie fini o frullare tutte o una parte delle prugne con un frullatore ad immersione a metà circa della cottura.
  6. Versa il composto ancora bollente nei barattoli di vetro, chiudili ermeticamente e capovolgili subito. Questo processo crea il sottovuoto nel barattolo e permette di allungare la conservazione della confettura
Commenti
CONDIVIDI