CONDIVIDI

L’ insalata di polpo è un piatto delizioso e light in tutte le stagioni, ma d’estate è ancora più piacevole inserirlo nella tua alimentazione. Lo puoi consumare tiepido o freddo: per la tua dieta, l’insalata di polpo è un piatto completo, da mangiare in insalata con la verdura cruda o cotta suggerita dal tuo menù.

A pranzo o a cena, è la ricetta estiva perfetta, esempio ideale della dieta mediterranea: il pesce infatti, è un alimento cardine, ricco di “grassi buoni”, ottimi per la salute, il cui consumo è raccomandato almeno 2-3 volte la settimana.

Sì al polpo fresco – leggi i nostri consigli su come acquistare il pesce fresco – ma va bene anche comprarlo surgelato.

Insalata di polpo: proprietà nutrizionali

Il polpo è un alimento poco calorico con solo 70 kcal/ 100 grammi ed è quindi perfettamente adatto alla tua dieta, inoltre è ricco di sali minerali, soprattutto potassio, calcio e fosforo ma anche di vitamina A, B1 e di omega 3,  utili per la tua salute cardiovascolare.

Insalata di polpo: consigli di preparazione

Prima di iniziare la cottura, lava il polpo sotto acqua corrente e privalo degli occhi (se preferisci, chiedi al tuo pescivendolo di fiducia di farlo). Per far si che risulti morbido, a fine cottura lascialo riposare e raffreddare nella stessa acqua di cottura. La ricetta è molto semplice, ci vuole solo un po’ di tempo per cuocere il polpo (35 minuti).

L’astuzia per rendere il polpo più morbido: battilo energicamente per almeno 10 minuti con un batti carne, questo renderà la sua carne ancora più morbida.

Vuoi ridurre i tempi di cottura? Leggi i nostri consigli sulla cottura con la pentola a pressione.

Scopri la ricetta step by step

Calorie totali: 890 kcal /1 porzione: 220 kcal

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g di polpo (già pulito, privato di occhi, becco e interiora)  
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 carote grandi
  • 2 coste di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • sale
  • pepe
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 limone
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio

Preparazione

preparazione insalata di polpo

Lava il polpo sotto l’acqua corrente, strofinalo per eliminare il più possibile la patina che lo ricopre, poi tamponalo con  carta assorbente. 

preparazione insalata di polpo

Sbuccia 1 carota e tagliala a pezzi, taglia a pezzi anche una costa di sedano.

preparazione insalata di polpo

Ponili in una pentola piena di acqua assieme alle due foglie di alloro, metti a scaldare la pentola a fiamma viva, quando l’acqua raggiungerà il bollore, immergi per qualche secondo solo i tentacoli del polpo, poi tiralo sopra, ripeti l’operazione per 3 o 4 volte: questo passaggio servirà ad arricciare i tentacoli per dare al polpo un aspetto più gradevole all’estetica del piatto.

preparazione insalata di polpo

Immergi ora nella pentola tutto il polpo e lascialo cuocere a fuoco basso per 30-35 minuti (calcola circa 20 minuti per ogni 500 g di polpo), coprendo con un coperchio. Mentre cuoce, elimina dall’acqua di cottura i residui e la schiuma che si creano in superficie con una schiumarola. Infilza il polpo con una forchetta per verificare lo stato di cottura: a questo punto dovrebbe essere tenero al punto giusto. Scolalo, immergilo in una ciotola piena di acqua freddissima per bloccarne il processo di cottura.

preparazione insalata di polpo

Trasferiscilo su un tagliere e taglialo a pezzi regolari.

preparazione insalata di polpo

Sbuccia la carota restante e tagliala a rondelle, taglia a pezzetti anche il sedano.

preparazione insalata di polpo

Trita finemente il prezzemolo, poni l’olio e il succo di limone in una ciotola, aggiungi il sale, sbattili fino a creare una emulsione densa, unisci anche il prezzemolo.

preparazione insalata di polpo

Poni il polpo in una ciotola o in un’insalatiera assieme al sedano e alla carota, unisci lo spicchio d’aglio, precedentemente sbucciato e schiacciato e l’emulsione di olio e limone, mescola accuratamente e lascia insaporire, in frigorifero, fino al momento di servire. Prima di servire elimina l’aglio.

Commenti