Pancake proteici: leggeri, velocissimi e con solo 3 ingredienti

pancake sono una classica ricetta americana, generalmente consumata per la prima colazione. Ne esistono tantissime versioni, più o meno leggere. Oggi ve ne proponiamo una proteica, ideale sia dolce che salata e velocissima da preparare!

Come preparare i pancake proteici

Per preparare i pancake servono soltanto tre ingredienti:

  • albume d’uovo
  • farina
  • un pizzico di lievito istantaneo

Se volete prepararli dolci potete aggiungere un pizzico di stevia, mentre se li preferite salati, va da sé, aggiungete sale!

Per le farine potete scegliere quella che vi è più congeniale, soprattutto in caso di celiachia e a seconda della ricetta che volete ottenere: dalla 00, classica, alla farina di miglio, potete scegliere anche una farina di ceci o una semplicissima farina di riso. È soltanto una questione di gusto!

Il rapporto di proporzione è di 1:2. Per un pancake versate in una ciotola 10 grammi di farina, aggiungete un pizzico di lievito istantaneo e infine 20 grammi di albumi.

Se il composto finale dovesse essere troppo denso, aggiungete ancora un pochino di questi ultimi. O, in alternativa, se potete, un goccio di latte. Quindi versate il composto su una padella ben calda, lasciate cuocere un paio di minuti per lato e servite!

Valori nutrizionali dei pancake proteici

Rispetto ai classici pancake, quelli proteici hanno molte meno calorie. Il merito è degli albumi, che ne contengono soltanto 52kcal per 100 grammi, e del minimo apporto di farina. In caso di quella di riso, per esempio, 10 grammi contengono soltanto 36kcal.

Secondo le proporzioni della ricetta, ogni pancake contiene soltanto 50kcalorie!

Come consumare i pancake proteici

I pancake proteici sono molto versatili e si prestano a qualsiasi tipo di preparazione. Potete utilizzarli per accompagnare i vostri pasti, al posto del pane, oppure farcirli come dei normalissimi panini. Ancora, potete consumarli a colazione, accompagnati con la vostra marmellata preferita – meglio se fatta in casa! – e sceglierli per uno snack senza troppi sensi di colpa.

Per una versione salata, facilissima da portare anche al mare o da mangiare dopo aver fatto sport, potete per esempio farcire due pancake con 30 grammi di fesa di tacchino, formaggio spalmabile light, pomodoro e insalata.

Avrete portato via un gustosissimo pranzo o snack con circa 150 kcalorie!

Qualche trucchetto

Per cuocere i pancake utilizzate una padella antiaderente di buona qualità: si cuoceranno alla perfezione! In alternativa, utilizzate un padellino apposito, che avrete cura di non rigare mai e utilizzare quasi esclusivamente per la loro cottura. L’ideale è di una grandezza massima di 12-14 cm di diametro.

Potete allungare l’impasto dei pancake proteici con altri albumi, latte o addirittura acqua: si trasformeranno in morbide crêpes, da utilizzare come più vi piace! Salate per piatti come le crespelle farcite o dei cannelloni light, dolci con le farciture che più preferite.

Potete anche aromatizzarli! Se li preferite dolci, aggiungete qualche grammo di cacao amaro in polvere nell’impasto o delle gocce di cioccolato, che li faranno assomigliare a dei cookies. Se invece li volete gustare salati, aggiungete delle spezie: con la farina di ceci, per esempio, sta benissimo il rosmarino!

E se volete utilizzare i pancake proteici al posto del pane per panini, raddoppiate le dosi: in cottura diventeranno più grandi e più alti e saranno perfetti per confezionare un pranzo veloce, senza esagerare con le calorie.

Leggete qui se volete scoprire come funziona la dieta del panino di Melarossa!

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Related Posts