Annuncio pubblicitario

Pane nuvola: ecco la ricetta che spopola su Tik Tok e il segreto della sua leggerezza

Il Pane nuvola impazza da mesi sui social, in particolare su Tik Tok. Leggero e colorato, è la nuova moda del momento.  

È un pane morbido, spumoso la cui consistenza ricorda, appunto, quella delle nuvole. Per prepararlo bastano solo tre ingredienti: albumi, zucchero e amido di mais. Ma si può personalizzare aggiungendo aromi e coloranti alimentari.

Annuncio pubblicitario

Pane nuvola: cos’è e perché è alla base della dieta proteica

Il pane nuvola ha una storia alle spalle, non nasce su Tik Tok.

Infatti, è un tipo di pane ipocalorico, introdotto per la prima volta negli anni ’70 all’interno della dieta Atkins, un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati e ricco di proteine.

Il pane nuvola, noto anche come cloud bread, è un pane soffice, senza lievitazione e senza farina. Quindi, ideale anche per chi è intollerante al glutine.

La ricetta base prevede l’uso di:

  • albumi
  • zucchero
  • amido di mais
  • un pizzico di cremor tartaro
  • qualche goccia di succo di limone
  • un pizzico di vanillina.

Se vuoi saperne di più sull’argomento, leggi il nostro approfondimento su Dieta proteica: cos’è, come funziona, rischi e controindicazioni.

Pane nuvola: il successo arriva grazie a Tik Tok

Prima di diventare trend su Tik Tok, il pane nuvola non era tanto conosciuto. Adesso spopola sul social più popolare tra i ragazzi e in tanti si cimentano nella sua preparazione, dando vita a delle vere e proprie sfide.

Annuncio pubblicitario

Ma come nasce questo successo? Tik Tok è ormai diventata la cucina virtuale dei giovanissimi. Qui nascono ricette divertenti e pazze, qui gli adolescenti si improvvisano chef con quello che hanno in frigo o in dispensa e condividono sui social i loro capolavori. Questo è lo spirito del pane nuvola: una pagnotta facile da preparare e colorata, da mostrare orgogliosi on line.

Infatti, il manicaretto più infornato dalle nuove generazioni e non solo è in cima al trend culinario il cui hashtag #cloudbread ha accumulato nel mondo circa 4 miliardi di visualizzazioni, mentre #panenuvola – tutto italiano – ne conta circa 150 mila.

Cloud bread: la ricetta originale su Tik Tok

Il trend del pane nuvola nasce in Cina. Qui, a fine luglio, l’utente @linqanaaa ha pubblicato per la prima volta la sua video-ricetta.

Da quel primo video è partito tutto. I food blogger e gli appassionati di cucina di tutto il mondo si sono cimentati nella preparazione del pane nuvola, sbizzarrendosi in forme e varianti, aggiungendo nuovi ingredienti, arricchendo la pagnotta con glitter e coloranti alimentari. Un piatto veloce e bizzarro che ha conquistato tutti.

Pane nuvola: come prepararlo a casa

Come mostrato da @linqanaaa nella video ricetta sul pane nuvola, prepararlo è semplicissimo.

Annuncio pubblicitario

Ecco la ricetta originale:

  • 3 albumi
  • 30 g di zucchero
  • 10 g di farina di mais

Dopo aver montato gli albumi a neve, ed essersi assicurati che siano abbastanza spumosi, si aggiungono zucchero e farina di mais. Si continua a lavorare il composto con le fruste elettriche finché non è denso e compatto. Quindi, con un cucchiaio si mette su una teglia ricoperta di carta da forno. Aiutandovi con una spatola, si può modellare dando la forma che preferite. Su TikTok domina la forma a cupola. Adesso, mettete in forno a 150°C per circa 25 minuti. Ed ecco pronto il vostro pane nuvola.

In sostanza, è una sorta di meringa a cui viene aggiunto un legante (la farina di mais). Bella da vedere e da postare sui social, ma sul sapore in molti nutrono seri dubbi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Pinterest.

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Maria Luisa Prete

Maria Luisa Prete

Laureata in Scienze della comunicazione, dal 2007 sono giornalista pubblicista. Ho collaborato con Repubblica, scrivendo, tra le altre, per le rubrica Sapori e Salute. Per Melarossa mi occupo delle news riguardanti alimentazione e benessere

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario