Annuncio pubblicitario

Colazione: per un italiano su due è il pasto più importante

Altro che saltare la colazione: per un italiano su due il primo pasto della giornata è più importante di pranzo e cena. E’ quanto emerge da una ricerca dell’Istituto Eumetra per Unione Italiana Food.

La riscossa della colazione: perché, dal punto di vista nutrizionale, è una buona notizia

Dallo studio è emerso che il 50% degli italiani considera la colazione “molto importante”. L’indagine ha anche evidenziato che, rispetto a qualche anno fa, l’8% degli italiani tende a mangiare di più al mattino. Diminuiscono invece le porzioni a pranzo (-5%), cena (-8%) e nei fuori pasto (-22%).

Dopo l’era dei caffè presi al volo, sembra quindi iniziata quella della riscoperta della colazione, pasto che, dal punto di vista nutrizionale, è effettivamente fondamentale e non andrebbe mai saltato.

Nel nostro articolo, ti spieghiamo l’importanza della prima colazione per una giornata grintosa.

Luca Piretta, medico nutrizionista, illustra quale dovrebbe essere la colazione ideale, in generale e in questo momento di permanenza forzata a casa.

La colazione ideale: carboidrati, latticini e frutta

“Via libera ad un mix di carboidrati complessi e zuccheri semplici come pane tostato integrale o fette biscottate con marmellata o miele, che possiamo alternare, nel corso della settimana, a della crema spalmabile, dei cereali da prima colazione o un prodotto da forno. Questo momento può essere anche l’occasione per preparare dei dolci fatti in casa. Non vanno trascurati nemmeno la frutta, fondamentale per l’apporto di vitamine e sali minerali, e il latte, importante per l’apporto di vitamina D in un periodo in cui manca l’esposizione solare (i raggi solari aiutano la pelle a produrre vitamina D)”.

Lenta e condivisa: la colazione che fa bene all’umore

Non è importante solo cosa mangiamo appena svegli, ma anche come lo mangiamo. La colazione perfetta dovrebbe essere consumata con lentezza per favorire la digestione, ma anche condivisa con la famiglia, per stimolare quel contatto emotivo che aiuta a cominciare e finire al meglio la giornata, come spiega la psicologa e psicoterapeuta Paola Medde. Un rito da assaporare con le persone care, tanto più in un momento in cui la clausura forzata rende non solo possibile fare colazione insieme, ma più che mai necessario. Una colazione ricca e gustata con calma, chiacchierando con chi ci vuole bene, ci gratifica e ci aiuta a produrre endorfine, i cosiddetti “ormoni della felicità”, che migliorano il tono del nostro umore, messo a dura prova dall’emergenza Coronavirus.

Sei anche tu un fan della colazione? Non inizi la giornata col piede giusto se, appena sveglio, non sorseggi una tazza di caffé assaporando un cornetto, una fetta di ciambellone o i tuoi biscotti preferiti? Allora sfoglia la nostra gallery di ricette per la colazione! Troverai tante idee per una colazione diversa ogni mattina.

Fonte: Yahoo Finanza.

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Altri articoli

Annuncio pubblicitario
Tiziana Landi

Tiziana Landi

Laureata in Scienze della Comunicazione, sono una giornalista specializzata in produzione di contenuti sui media digitali e tradizionali, content e social media marketing. Sono esperta di cucina light e alimentazione sana e all'interno di Melarossa mi occupo soprattutto di pianificazione editoriale e coordinamento redazionale.

Annuncio pubblicitario

Iscriviti alla Newsletter

Annuncio pubblicitario