Home Dieta Consigli del nutrizionista Combattere la cellulite a tavola e con lo sport? Ecco i consigli...

Combattere la cellulite a tavola e con lo sport? Ecco i consigli del nutrizionista

CONDIVIDI

Stanca di combattere la cellulite senza ottenere risultati? Forse non sai che ci vogliono poche semplici accortezze per contrastare l’accumulo di adipe localizzato. La cellulite è un inestetismo che accomuna molte donne; cattive abitudini alimentari, poca idratazione e scarso movimento si aggiungono all‘azione degli estrogeni nel dare vita all’antiestetico effetto a buccia d’arancia.

La cellulite altro non è che un’alterazione del tessuto sottocutaneo ricco di cellule adipose; negli spazi tra queste cellule si accumulano liquidi che a causa di un’alterazione della circolazione venosa e linfatica non riescono ad essere eliminati. Se immaginiamo una classificazione dal punto di vista della “gravità” Si possono distinguere 3 stadi.

  • I° STADIO cellulite edematosa, caratterizzata da una visibile stasi di liquidi nelle classiche zone in cui si accumula la cellulite.
  • II° STADIO Cellulite fibrosa Si inizia a notare il caratteristico aspetto “a buccia d’arancia”
  • III° STADIO-Cellulite sclerotica Infine, nell’ultimo stadio, il tessuto cutaneo è duro, dal profilo irregolare, per la presenza di macronoduli dolenti al tatto.

Il modo più efficace per contrastare l’accumulo di cellulite è quello di seguire uno stile di vita sano per combattere la causa principale della formazione di cellulite: la ritenzione idrica. Melarossa ha chiesto a Luca Piretta, nutrizionista della SISA – Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, alcune regole da seguire per combattere la cellulite a tavola.

Ecco 3 semplici consigli da seguire per combattere la cellulite:

  • Diminuire il sale

Il sale è un potente ritentore dell’acqua, per cui, dato che la cellulite è caratterizzata da un eccesso di tessuto adiposo con un edema e quindi una ritenzione idrica locale, per contrastarla è bene limitarne il consumo. Devi fare attenzione non soltanto al sale che aggiungi mentre cucini, ma soprattutto a quegli alimenti che ne contengono già, quindi bisogna evitare: alimenti conservati, carni in scatola e i formaggi stagionati.

  • Diminuire gli zuccheri semplici

Anche l’eccesso di zuccheri porta ad una formazione eccessiva del tessuto adiposo che può andare a intrappolarsi nelle cosce e nei glutei, parti del corpo tendenzialmente più colpite da cellulite. Quindi il consiglio è di diminuire l’assunzione di dolci, che devono rappresentare un’eccezione in un percorso di sana alimentazione.

  • Fare attività fisica

L’attività fisica è importante per una buona salute psicofica, ma è un valido aiuto anche per ridurre la cellulite. Il movimento, infatti, tende a consumare il tessuto adiposo in eccesso in quelle aree in cui tendenzialmente si accumula. Puoi iniziare con delle lunghe camminate a passo veloce che puoi alternare a una lezione di aerobica di Giovanna Lecis. Oppure scegliere di praticare uno degli sport più efficaci contro questo inestetismo.

Oltre a seguire questi consigli, ricorda di bere tanto. L’idratazione è importante per il buon funzionamento del nostro organismo, ma è anche indispensabile nella tua lotta alla cellulite, inoltre regalati un bel massaggio linfodrenante oppure prova il massaggio fai da te.

Commenti
CONDIVIDI