CONDIVIDI

Perfetta per una colazione leggera o uno spuntino sano e gluten free, la torta al limone light e senza glutine è un dolce semplicissimo da preparare.

È realizzata con pochi ingredienti, facilmente reperibili e tutti genuini, che la rendono ideale nell’ambito di alimentazione sana ed equilibrata.

Il gusto fresco e delicato del limone e la consistenza soffice rendono questa torta perfetta per la merenda dei più piccoli. Divertiti a dare alla torta al limone una forma particolare, in modo da ingolosirli ancora di più.

Questa torta si presta anche a essere decorata con una dolce “nevicata” di zucchero a velo. Spolverizzare la superficie di leggerissimo zucchero a velo ti permette anche di nascondere eventuali imperfezioni. E ricordati di usare le tante formine che trovi in commercio, per avere una torta ancora più bella!

Per conservare la torta al limone e preservarne la fragranza per 4 o 5 giorni, è sufficiente riporla in un contenitore ermetico o avvolgerla nella pellicola per alimenti.

Con la torta al limone fai un carico di vitamina C

Preparare in casa questa delizia soffice è semplice e alla portata di tutti. La sostituzione del burro con l’olio di riso permette una diminuzione dei grassi animali a favore di grassi vegetali, un trucco per tagliare le calorie e tenere sotto controllo il colesterolo.

Il limone è un frutto con diversi benefici. Prima di tutto, è molto ricco di vitamina C, indispensabile per contrastare la degenerazione cellulare. Sono note anche le sue qualità antinfiammatorie: il limone si rivela così molto utile per le patologie del cavo orale.

La versione senza glutine prevede l’uso di due farine, di mais e di riso, tra le più note nelle ricette per celiaci. La farina di mais, in particolare, è molto aromatica e ha livelli proteici sufficientemente elevati. Garantisce morbidezza all’impasto, rendendo la torta al limone un’ottima alternativa light a proposte più grasse.

La farina di riso, invece, contribuisce alla leggerezza della ricetta. Poiché la morbidezza dell’impasto è già garantita dalla farina di mais, puoi scegliere una farina di riso integrale, dal sapore più rustico e più ricco di fibre. La farina di riso, inoltre, contiene vitamine del gruppo B e sali minerali, insieme al vantaggio di essere povera di grassi saturi e di zuccheri.

La ricetta della torta al limone è un’idea di Rossanina Del Santo.

Come preparare la torta al limone

Print Recipe
Torta al limone
Torta al limone
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Porzioni
persone
Calori Totali
2810
Calori Totali 2810
Calorie a Persona 281
Ingredienti
Porzioni
persone
Calori Totali
2810
Calori Totali 2810
Calorie a Persona 281
Ingredienti
Torta al limone
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Versa in una ciotola i tuorli, 130 g di zucchero semolato, la scorza di limone, l’olio di riso, l’acqua, il lievito, le due farine e la fecola. Mescola con cura e lascia da parte, in modo che le polveri si idratino per bene.
  2. Unisci agli albumi 1 cucchiaino di succo di limone e lo zucchero semolato rimanente, e monta a neve ben ferma. Aggiungi 1/3 degli albumi al composto con le farine, mescolando bene per alleggerire l’impasto. Unisci al composto il resto degli albumi mescolando con delicatezza, dall’alto verso il basso.
  3. Preriscalda il forno statico a 170 °C. Ungi con l’olio di mandorle uno stampo a ciambella di 25 cm di diametro. Versa il composto nello stampo e livella con attenzione.
  4. Inforna la ciambella e fai cuocere per 45-50 minuti. Inserisci uno stecchino e verifica che esca asciutto.
  5. Mescola il succo di limone restante con lo zucchero semolato finissimo. Con uno stecchino effettua dei forellini sulla superficie della ciambella ancora calda. Versa sul dolce, poco per volta, 2/3 dello zucchero al limone, aspettando che si assorba completamente.
  6. Fai raffreddare il dolce nello stampo, in modo che il liquido aromatico penetri bene in profondità. Rovescia la torta su un piatto da portata e spennella la superficie con il succo di limone zuccherato rimanente. Lascia riposare per almeno un paio d’ore prima di servire.

Mara Abruzzese – Axioma Iniziative e Servizi Editoriali srl

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta di food, mi occupo di progetti di cucina in Axioma Iniziative e Servizi Editoriali, società che vanta un'esperienza ventennale nel settore culinario e turistico-enogastronomico, in collaborazione con importanti case editrici (Rcs Periodici, Arnoldo Mondadori Editore, Mondadori France, Sfera Editore). Insieme a Melarossa, abbiamo ideato il progetto “Celiachia”, dedicato al mondo del senza glutine e ai consigli per vivere bene e in forma.