CONDIVIDI

Morbidi e aromatici, i cantucci alle castagne senza glutine sono gustosi biscotti che si preparano molto velocemente. I famosi tozzetti toscani con le mandorle, realizzati solo con ingredienti sani e genuini, diventano adatti ai celiaci e a chi segue una dieta, ma non vuole rinunciare al gusto.

I cantucci sono molto semplici da conservare. È sufficiente sistemarli in un contenitore a chiusura ermetica, al riparo dall’umidità: resteranno fragranti fino a 20-25 giorni!

I valori nutrizionali dei cantucci alle castagne

Per rendere la ricetta originale dei cantucci di Prato gluten free, l’impasto è stato realizzato con farina di castagne e farina di riso.

La farina di castagne ha un sapore piuttosto robusto e molto profumato, che caratterizza questi cantucci e li rende perfetti per una pausa sana e diversa dal solito. Si ricava dalle castagne essiccate ed è naturalmente priva di glutine. Essendo molto amidosa, ha la tendenza a compattarsi, quindi ricordati di setacciarla prima dell’uso. Adatta a preparazioni sia dolci che salate, regala agli impasti una consistenza piuttosto compatta e asciutta. Per questo motivo, è necessario lasciare riposare l’impasto prima della cottura, in modo che la farina riesca a idratarsi.

La castagna è un valido aiuto per recuperare le forze in periodi particolarmente stressanti. Bisogna solo stare attenti alle calorie, di cui questo frutto è ricco. Si tratta comunque di calorie di buona qualità, che regalano energia e sono utili soprattutto per gli sportivi. La castagna è anche ricca di potassio e fibre, che aiutano il normale transito intestinale.

La presenza della farina di riso finissima, con la sua consistenza quasi impalpabile, è ottima per donare friabilità all’impasto e smorzare la grumosità data dalla farina di castagne. Inoltre, è una farina molto ricca di fibre, di vitamine del gruppo B e di sali minerali, ma contiene pochi grassi saturi e zuccheri. Queste ultime caratteristiche sono funzionali a equilibrare l’apporto calorico più elevato della farina di castagne.

Sebbene siano friabili, morso dopo morso i cantucci alle castagne rivelano la croccantezza delle mandorle. Ricche di ferro e di magnesio, sono indicate in casi di anemia o per supportare il sistema nervoso e muscolare. In particolare, l’assimilazione del ferro è importante per i celiaci, che spesso ne sono carenti.

Cantucci alle castagne: morbidi o croccanti?

Con un piccolo trucco, questi biscotti con farina di castagne possono avere una consistenza friabile o più soda. Nel primo caso, devi montare le uova prima di unirle agli altri ingredienti (come indicato nella ricetta). Per ottenere dei cantucci più croccanti, mescola direttamente le uova alle polveri, senza montarle.

La ricetta dei cantucci alle castagne è un’idea di Rossanina Del Santo. Foto: © Nicola Impallomeni.

Come preparare i cantucci alle castagne senza glutine

Print Recipe
Cantucci alle castagne
Cantucci alle castagne
Voti: 2
Valutazione: 5
You:
Vota al ricetta!
Porzioni
biscotti
Calorie Totali
2050
Calorie Totali 2050
Calorie a Persona 41
Ingredienti
Porzioni
biscotti
Calorie Totali
2050
Calorie Totali 2050
Calorie a Persona 41
Ingredienti
Cantucci alle castagne
Voti: 2
Valutazione: 5
You:
Vota al ricetta!
Istruzioni
  1. Distribuisci le mandorle su una teglia da forno, in un unico strato. Accendi il forno a 170 °C e inforna subito le mandorle, senza aspettare che venga raggiunta la temperatura. Lascia cuocere per 10 minuti, in modo che si tostino.
  2. Monta con le fruste elettriche le uova intere e il tuorlo insieme allo zucchero, fino a quando il composto non sarà chiaro e spumoso.
  3. Mescola la farina di riso, la farina di castagne e la fecola di patate con il lievito per dolci, quindi uniscile delicatamente al composto di uova, aiutandoti con una spatola, in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  4. Trasferisci le mandorle tostate su un piatto e lasciale raffreddare; poi aggiungile al composto e mescola il tutto (l’impasto finale risulterà piuttosto liquido).
  5. Ricava dall’impasto 3 lunghe strisce sottili e disponile su una teglia bassa e larga rivestita di carta da forno. Lascia ampio spazio tra un panetto e l’altro perché, una volta cotti, si espanderanno molto. Fai cuocere in forno già caldo a 170 °C per 15 minuti. Togli i panetti dal forno e lasciali intiepidire. Poi, con un coltello affilato, tagliali diagonalmente per ricavare i tozzetti.
  6. Inforna di nuovo i biscotti, falli cuocere per altri 5 minuti, quindi sfornali e lasciali raffreddare, prima di servirli.

Mara Abruzzese – Axioma Iniziative e Servizi Editoriali srl

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta di food, mi occupo di progetti di cucina in Axioma Iniziative e Servizi Editoriali, società che vanta un'esperienza ventennale nel settore culinario e turistico-enogastronomico, in collaborazione con importanti case editrici (Rcs Periodici, Arnoldo Mondadori Editore, Mondadori France, Sfera Editore). Insieme a Melarossa, abbiamo ideato il progetto “Celiachia”, dedicato al mondo del senza glutine e ai consigli per vivere bene e in forma.