CONDIVIDI

Semplicissimi da preparare, i biscotti alle mandorle e cioccolato senza glutine sono lo snack dolce e goloso, a cui è impossibile dire di no. Serviti a fine pasto come dessert o all’ora del tè, al posto dei classici biscotti, si rivelano una valida alternativa che piacerà a tutti, grandi e piccini.

Ci sono tante occasioni in cui restare fedeli a una dieta diventa davvero difficile. Compleanni e pranzi in casa di amici, per esempio, sono spesso un vero e proprio attentato alla linea. I nostri biscotti alle mandorle fatti in casa, sebbene non abbiano un apporto calorico bassissimo, garantiscono genuinità e un carico di benefici per l’organismo. Se stai seguendo un regime alimentare ipocalorico, ricordati solo di non abusarne e di concedertene uno ogni tanto. In questo modo, lo sfizio non sarà “dannoso” per la tua linea, ma ti aiuterà ad affrontare la dieta con un sorriso in più.

Realizzati solo con ingredienti gluten free, i biscotti alle mandorle sono perfetti anche per i celiaci. Grazie a qualche trucchetto, inoltre, sono dolcetti velocissimi da realizzare. Per esempio, l’uso di mandorle già spellate abbrevia di molto i tempi di preparazione.

Puoi conservare questi biscotti per alcuni giorni in un contenitore ermetico. È bene, però, avvolgerli a uno a uno con carta di alluminio, in modo che lo zucchero caramellato, che tende a sciogliersi, non li faccia attaccare tra di loro. Infine, ricordati di posizionare il contenitore in un luogo fresco e asciutto.

I valori nutrizionali dei biscotti alle mandorle e cioccolato

A base di mandorle, zucchero e cioccolato, questi biscotti sono un vero e proprio concentrato di energia. Ma, per essere certi di assimilarne solo i benefici, evitando calorie eccessive per la linea, basta non abusarne nel consumo. In realtà, i pochissimi ingredienti che compongono i biscotti alle mandorle sono tutti genuini e, soprattutto, utili al benessere dell’organismo.

Le mandorle, ingrediente base di questi biscotti, sono una varietà di frutta secca molto ricca di principi nutrizionali. Per esempio, hanno un alto contenuto di ferro, quindi diventano un valido sostegno in caso di anemia. Ma non dimentichiamo il loro contributo in momenti di stress e affaticamento: una manciata di mandorle può essere fondamentale per un carico supplementare di energia.

Il cioccolato fondente che decora la superficie dei biscotti alle mandorle è un antiossidante importante per il nostro organismo. Per rendere l’idea, 100 g di cioccolato fondente contengono 50-60 mg di flavonoidi, che aiutano a rallentare l’invecchiamento delle cellule. Inoltre, insieme alla quercetina, regolano il corretto funzionamento del fegato, del sistema immunitario, dell’apparato cardiovascolare e dei capillari.

Non sei del tutto convinta che il cioccolato, se gustato nelle giuste quantità, da tentazione irresistibile possa diventare uno dei cibi più preziosi per il nostro corpo? Leggi qui e ti ricrederai!

La ricetta dei biscotti alle mandorle e cioccolato fondente è un’idea di Agnese Giachetti.

Come preparare i biscotti alle mandorle e cioccolato

Print Recipe
Biscotti alle mandorle e cioccolato fondente
La ricetta leggera e sana dei biscotti alle mandorle e cioccolato fondente.
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Porzioni
biscotti
Calorie a Persona
92 (1 biscotto)
Calorie Totali
1656
Ingredienti
Porzioni
biscotti
Calorie a Persona
92 (1 biscotto)
Calorie Totali
1656
Ingredienti
La ricetta leggera e sana dei biscotti alle mandorle e cioccolato fondente.
Voti: 1
Valutazione: 5
You:
Rate this recipe!
Istruzioni
  1. Preriscalda il forno con la funzione grill. Taglia ogni mandorla in quattro pezzi con l’aiuto di un coltello, disponile su una teglia da forno e falle cuocere in forno per 5 minuti, finché non saranno dorate.
  2. Sforna le mandorle e sistemale su una teglia rivestita di carta da forno. Raccogli le mandorle in 16 “mucchietti”, aiutandoti con un coppapasta di circa 5 cm di diametro.
  3. Versa l’acqua in un pentolino, unisci lo zucchero, mettilo sul fuoco e fai cuocere finché non avrà preso un colore ambrato. A questo punto, spegni il fuoco e, con un cucchiaio, versa il caramello sulle mandorle.
  4. Sciogli a bagnomaria il cioccolato fondente, mettilo in un sac à poche senza bocchetta e decora i biscotti di mandorle disegnando una spirale di cioccolato su ognuno.
  5. Riponi i biscotti in frigo e falli rassodare per circa 15 minuti, poi portali a temperatura ambiente e trasferiscili in una scatola a chiusura ermetica, fino al momento di servirli, avvolgendo ognuno in un pezzo di carta di alluminio.

Mara Abruzzese – Axioma Iniziative e Servizi Editoriali srl

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta di food, mi occupo di progetti di cucina in Axioma Iniziative e Servizi Editoriali, società che vanta un'esperienza ventennale nel settore culinario e turistico-enogastronomico, in collaborazione con importanti case editrici (Rcs Periodici, Arnoldo Mondadori Editore, Mondadori France, Sfera Editore). Insieme a Melarossa, abbiamo ideato il progetto “Celiachia”, dedicato al mondo del senza glutine e ai consigli per vivere bene e in forma.