Home Bellezza Cura del corpo Cellulite: Cos’è, quali sono le cause e qualche rimedio

Cellulite: Cos’è, quali sono le cause e qualche rimedio

CONDIVIDI

La cellulite è uno degli inestetismi più frequenti nelle donne in età fertile. Si caratterizza per l’antiestetica pelle a buccia d’arancia e rappresenta, nei casi più gravi, uno dei motivi di disagio o imbarazzo per le donne. Quante volte ti sarà capitato di dover indossare il costume, al mare e in piscina, e provare un po’ di vergogna per quella pelle poco tonica e per nulla gradevole ai tuoi occhi?
E’ vero, bisogna accettare il proprio corpo e non inseguire la perfezione, ma il più delle volte basta qualche piccola accortezza e un po’ di nozioni base sulla nostra nemica numero uno per farsi trovare preparate alla tanto temuta prova costume. Se migliori il tuo corpo e ti piaci di più, aumenti anche la tua autostima. Allora perchè non provare?
La redazione di Melarossa ha chiesto a Luca Piretta – nutrizionista di Melarossa di spiegarti cos’è la cellulite, quali sono le cause e i principali alleati per contrastarla.

Cos’è la cellulite?

Quando il tessuto adiposo si accumula in modo eccessivo nello strato sottocutaneo e intrappola anche l’acqua, si forma quella che volgarmente viene detta cellulite. In realtà il meccanismo di formazione è legato ad una disfunzione del microcircolo, ovvero della piccola circolazione, in quei distretti, che tende a creare dei setti fibrosi che intrappolano il tessuto adiposo e l’acqua.

La classificazione della cellulite

Non tutta la cellulite è uguale, possiamo individuare 3 stadi basati sulla gravità e impatto estetico:

  • I° STADIO cellulite edematosa: è caratterizzata da una stasi di liquidi nelle classiche zone in cui si accumula la cellulite.
  • II° STADIO cellulite fibrosa: si inizia a notare il caratteristico aspetto “a buccia d’arancia”
  • III° STADIO cellulite sclerotica: nell’ultimo stadio, il tessuto cutaneo è duro, dal profilo irregolare, per la presenza di macronoduli dolenti al tatto.

Cause della cellulite

La pannicolopatia edemato fibrosa – questo è il termine medico con cui si definisce l’alterazione del tessuto sottocutaneo -ha cause diverse.
Le donne sono maggiormente predisposte a questo inestetismo per ragioni ormonali e costituzionali, ma è soprattutto l’aumento di peso la condizione che favorisce enormemente gli accumuli adiposi, così come la scarsa attività fisica.

Può colpire aree differenti, dipende anche in questo caso dalla predisposizione personale e dall’adipe localizzato. Generalmente le zone più colpite sono i fianchi, le cosce, le braccia e i glutei.
Anche un abbigliamento poco comodo, come jeans o leggings troppo stretti e i tacchi alti indossati per molte ore della giornata, contribuisce ad una cattiva circolazione e favorisce la cellulite. Meglio optare per un abbigliamento comodo, soprattutto se sei seduta tutto il giorno in ufficio o all’università.

I tre rimedi: alimentazione, sport e trattamenti estetici

Se segui uno stile di vita sano che comprende un’alimentazione equilibrata e una buona idratazione e soprattutto un’attività fisica costante, dovresti notare presto un buon miglioramento della pelle:

  • Alimentazione e idratazione

Come ti abbiamo spiegato, l’aumento di peso favorisce l’insorgere di questo inestetismo: è importante quindi seguire una dieta bilanciata, equilibrata, con pochi grassi e con poco sale.

Per saperne di più,  leggi questo articolo, dove Luca Piretta ti spiega le regole base da seguire per contrastare la cellulite a tavola. Sono semplici e facili!

  • Attività fisica

La vita sedentaria è una delle cause principali dell’aumento di peso e dell’adipe localizzato: se la palestra ti annoia e scoraggia, puoi sempre provare i workout in casa, optare per una camminata a passo veloce o scegliere uno di questi sport specifici per contrastare la cellulite.

  • Trattamenti estetici

Ci sono dei trattamenti estetici che possono aiutarti. Potresti provare un massaggio anticellulite fai da te, oppure delle sedute di lifodrenaggio. Se sei interessata a questo trattamento, ti invitiamo a leggere il nostro articolo di approfondimento sul massaggio linfodrenante.

Ora che sai cos’è la cellulite e come contrastarla con semplici regole da inserire nel tuo stile di vita, devi solo metterle in pratica!

Commenti
CONDIVIDI