Cioccolato: proprietà e benefici per la pelle di viso e corpo

Il cioccolato fondente ha quel tipico gusto ricco e amaro, che cattura davvero i sensi e che riesce a soddisfare quella leggera voglia di dolce durante la giornata.  Il cioccolato è inoltre un alimento alleato della nostra bellezza, per i suoi benefici sulla pelle di corpo e viso. 

Composizione del cioccolato fondente 

La percentuale di cacao influisce sul sapore e sull’amarezza e ogni barrette ne può contenere dal 50% fino al 100%.  Prendiamo, ad esempio, un quadratino da 20 grammi di cioccolato fondente al 70% di cacao.

Le proprietà nutritive sono di poco più di 8 g di grassi (di cui 5 g di grassi saturi), circa 6 g di zuccheri, 2 g di fibre e 2 g di proteine. Se la percentuale di cacao aumenta, aumentano un po’ i grassi, le proteine e le fibre, ma diminuiscono i grammi di zucchero.

I benefici per la pelle di viso e corpo

Il cioccolato fondente porta grandi benefici alla salute in generale, dunque anche alla pelle di viso e corpo, in quanto è naturalmente ricco di ferro, magnesio e rame. 

Ripara la pelle secca

Il ferro, il calcio e le vitamine A, B1, C, D ed E sono tra i nutrienti del  cioccolato fondente che nutrono la pelle, favorendo l’idratazione.

Protegge dai raggi solari UV

Mangiare cioccolato fondente aiuta la pelle anche a proteggersi da scottature solari, arrossamenti e altri segni provocati dai raggi UV (che,  ve lo ricordiamo, non ci sono solo d’estate, ma anche in inverno).

Distende la pelle più matura 

Dato che mangiare un quadratino di cacao riduce gli ormoni dello stress, ciò significa che si ha, come conseguenza, una minore disgregazione del collagene nella pelle e dunque meno rughe. 

Tra gli altri benefici del cioccolato fondente, inoltre, questo alimento fa bene ai capelli, poiché  il rame, lo zinco e il ferro contenuti in esso sono alcuni dei minerali che favoriscono il processo di crescita e il rinnovamento cellulare.

La porzione giusta di cioccolato che possiamo concederci 

La porzione corretta e sana di cioccolato che possiamo mangiare è generalmente 20 g, che equivalgono a circa sei piccoli pezzi o due quadrati grandi, a seconda della barretta.

Per quanto riguarda la scelta del cioccolato, più è scuro, meglio è. In generale, maggiore è la percentuale di cacao, migliori sono i benefici per la salute.  Il cioccolato fondente aromatizzato, come all’arancia, al caramello o al sale marino, è probabile che contenga più zucchero e sale, dunque preferire sempre quello semplice, specialmente se siete a dieta.

Una curiosità: come viene prodotto il cioccolato fondente

Fare il cioccolato fondente è un processo piuttosto lungo. I chicchi di cacao vengono raccolti dall’albero di cacao quando sono maturi, quindi puliti e lasciati fermentare per circa 2-9 giorni – utilizzando, ad esempio, i lieviti naturalmente presenti. Le fave di cacao  vengono quindi coperte da foglie di banano o messi in scatole di legno per sviluppare il loro sapore a una certa temperatura, grado di umidità e livello di aerazione.

Dopo la fermentazione, i chicchi vengono essiccati e tostati, proprio come il processo per il caffè; questi ultimi si scuriscono e acquistano un aroma aggiuntivo.

Le fave di cacao vengono ripulite del guscio esterno, poi si passa alla macinazione  ad alta pressione per produrre la massa di cacao e il burro di cacao.La massa di cacao e il burro di cacao vengono quindi mescolati con lo zucchero per produrre una pasta che passa attraverso un processo noto come concaggio.

Questo è un attento processo di laminazione, impasto, riscaldamento e aerazione della miscela sotto calore fino a quando non diventa liscia e cremosa.

Più è lunga la miscela, più liscia sarà la cioccolata – alcuni marchi di alta qualità fanno durare quest’ultimo processo anche per diversi giorni.Il cioccolato viene poi  temperato, per versarlo poi versato in uno stampo in cui si lascia raffreddare e prendere la forma stabile, solida e commestibile.

Fonti: bbcgoodfood

Rimani aggiornato sulle novità di Melarossa.it

Marianna Feo

Marianna Feo

Giornalista e Digital Seo Copywriter, amo raccontare il lato positivo della realtà che ci circonda e sempre col sorriso "sulla tastiera". Qui su Melarossa, scrivo tante chicche e news su mondo beauty, stile, lifestyle, benessere e fitness.

Related Posts