Home Ricette Light Ricette per Categoria Vellutata di scarola con polpette croccanti di pane, provola e alici

Vellutata di scarola con polpette croccanti di pane, provola e alici

CONDIVIDI
Riciclo in cucina. Vellutata di scarola con polpette croccanti di pane provola e alici

La vellutata di scarola è un piatto dal gusto deciso e leggermente amarognolo, ideale per le cene invernali. Se vuoi arricchirla ancora di più di sapore e nutrienti, aggiungi un accompagnamento speciale: delle polpette croccanti di pane, provola e alici. Preparale da te e falle cuocere in forno finché non diventano ben croccanti ma senza farle seccare.

Con la vellutata di scarola fai il pieno di vitamine e minerali, e anche di gusto, perché è diversa dalla solita zuppa, ha un sapore più fresco e leggero. Preparala in anticipo e lasciala riposare per almeno 1 ora, per farla insaporire per bene. Le polpette invece offrono il meglio di sé appena cotte, ancora ben calde.

La ricetta della vellutata di scarola con polpette croccanti di pane, provola e alici è un’idea di Antonella del blog “Fotogrammi di zucchero”

Calorie totali: 1947 kcal / Calorie a porzione: 486 kcal

Ingredienti per 4 persone:

Per la vellutata:

  • 1 cespo grande di scarola
  • 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 2 patate medie
  • 1 scalogno
  • 2 porri
  • 1 litro di brodo vegetale (puoi prepararlo con una cipolla, due carote, due patate e del sedano fresco)
  • sale
  • pepe

Per le polpette di pane:

  • 350 g di pane bianco in cassetta
  • 1 uovo
  • 6 o 7 filetti di alici
  • 40 g di provola dolce
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 1 scalogno
  • prezzemolo
  • pan grattato q.b
  • pepe
  • sale

Preparazione:

Sbuccia le patate e tagliale a piccoli cubetti.

Lava la scarola, elimina le foglie più rovinate esterne, asciugala e su un tagliere taglia le foglie in listarelle sottili. Trita quindi scalogno e porri e falli imbiondire in una capiente padella con l’olio d’oliva. Aggiungi le patate e lasciale cuocere per cinque minuti, aggiungendo eventualmente un mestolo di brodo.

Unisci poi la scarola e versa un nuovo mestolo di brodo non appena il precedente sarà stato assorbito. Cuoci per almeno 15-20 minuti, fino a quando la scarola si sarà ammorbidita. Passala ora con un mixer per creare una vellutata dalla consistenza liscia.

Mentre la vellutata si cuoce prepara le polpette: ammorbidisci le fette di pane in un piatto pieno d’acqua per pochi secondi, strizzale e mettile in una ciotola capiente. Aggiungei anche 1 scalogno e del prezzemolo tritati, l’uovo, il parmigiano, poco sale e il pepe.

Impasta con le mani fino a creare un composto omogeneo. Se la consistenza è troppo morbida, aggiungi qualche cucchiaio di pan grattato. Aggiungi ora i filetti di alici sminuzzati. Forma le polpette, pratica un piccolo foro nel quale inserirai un dadino di provola e richiudi. Passa le polpette nel pangrattato e cuocile in forno ventilato con un filo d’olio d’oliva.

Servile ben calde  accompagnandole con una scodella di vellutata di scarola.

Commenti
CONDIVIDI
Giornalista esperta nella produzione di contenuti per media cartacei e digitali. Su Melarossa scrivo per le sezioni Dieta, Nutrizione e Ricette.