CONDIVIDI

La ricetta della vellutata di zucca è una zuppa gustosa e leggera, ideale per le fredde serate autunnali. Calda e delicata, oltre al sapore dolce fornisce all’organismo nutrienti e antiossidanti.

La zucca è infatti ricca di betacarotene, vitamina A, vitamina K e vitamine del gruppo B: un toccasana per la salute e la lotta ai radicali liberi. L’azione antiossidante della zucca si ripercuote immediatamente sulla pelle, perché attenua i segni del tempo e aiuta a levigare l’epidermide, rendendola più elastica e liscia.

La vellutata di zucca è un piatto semplice e genuino adatto anche per essere cucinato all’ultimo momento, basta avere a disposizione la zucca, pochi altri ingredienti per insaporire e un minipimer o un frullatore. Il risultato deve essere una crema morbida e densa, da accompagnare con crostini o fettine di pane tostato.

Puoi preparare la vellutata di zucca anche come antipasto per un’occasione particolare, magari prima di un pasto ricco e più pesante del solito. Come ‘apertura’ la vellutata sta benissimo in piccole coppette per il consumo individuale, magari guarnita con qualche fogliolina di basilico o di menta fresca per dare colore e aroma.

Per renderla ancora più nutriente puoi completarla con una manciata di semi oleosi: semi di girasole, di zucca o di lino sono l’ideale anche per insaporirla.

Calorie totali: 669 Kcal / Calorie a porzione: 223 Kcal

Ingredienti per 3 persone:

  • 500 gr di zucca
  • 2 patate medie
  • 1 carota piccola
  • 1/2 cipolla piccola
  • 1 costa di sedano
  • 1 gambetto di prezzemolo senza foglie
  • sale
  • pepe
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini di parmigiano (10 gr)

Preparazione della vellutata di zucca:

Pulisci, lava e taglia a pezzi regolari tutti gli ortaggi, trasferiscili in una pentola abbastanza grande e copri a filo con l’acqua.

Fai cuocere a fiamma moderata finché non si disfano, frulla tutto con un minipimer e regola di sale e pepe.

Infine aggiungi un filo di olio extravergine di oliva e una spruzzata di parmigiano.

Commenti